La Casa delle Idee, rendendo noti i nuovi registi, ha confermato ciò che da tempo si vociferava: ovvero che Joss Whedon non avrebbe diretto Infinity War.  Visti i feedback positivi da parte dei fan e il rispetto conquistato all’ interno dei Marvel Studios, tutti quanti si sono chiesti come mai questa presa di posizione.

Ora è proprio Whedon a darci delle spiegazioni, in merito all’ abbandono della direzione del terzo capito di Avengers:

“Ogni film che ho realizzato è sempre stato un grande progetto d’insieme, di proporzioni sempre crescenti. Le carte in tavola sono tantissime, e con infinity War le proporzioni diventeranno ancora più enormi. Non sarei in grado di dare ciò che sarebbe necessario per fare quel film. Largo ai giovani, il gioco è loro”.

Adoriamo  Joss e ora, dopo queste dichiarazioni, la nostra stima verso di lui è aumentata, poichè si è dimostrato un artista che riconosce i propri limiti e che non gli interessa realizzare film solo per conquistare notorietà o per avere più entrate nel portafogli, è un regista che ama il suo lavoro e che ama fare le cose fatte bene.