Ora che Avengers: Age of Ultron è uscito nelle sale (ma negli USA manca ancora qualche giorno), Joss Whedon può prendersi una pausa e riflettere sui suoi prossimi progetti. Il regista ha dimostrato un certo fascino verso Batman v Superman: Dawn of Justice, dicendo che Marvel e DC sono due mondi che possono coesistere tra di loro. In una recente intervista ha dichiarato che, se ne avesse occasione, dirigerebbe un film della DC, anche se il suo approccio ironico probabilmente non sarebbe accettato

Sicuro. Direi «Ho tutte queste idee per delle battute», e loro risponderebbero «No, qui non facciamo certe cose». Però ho desiderato disperatamente di fare un film su Batman… chi non lo vorrebbe? E volevo fare Wonder Woman. Ero un fan Marvel da bambino, ma sono sempre stato curioso nei confronti della DC. E vedo me stesso nello spettro compreso tra le due.

Nonostante sia improbabile che Whedon diriga un cinecomic per Warner/DC, anche per la forte ironia dei suoi film, che non si sposa invece con i toni più cupi della DC, il ricordo della sua Wonder Woman è ancora fresco: il regista ci lavorò intensamente nel 2005, ma il film alla fine fu cancellato.

Non mi interessa chi sta frequentando adesso. Non parliamo molto. Ma le auguro ogni bene! Ho lavorato duramente su quel film, per me significava molto, ma non so se ciò che stavo cercando di fare si adatterebbe alla loro visione. Sono entusiasta del nuovo film, quindi voglio solo che lo facciano così posso vederlo!