Jonathan Majors: l’ex fidanzata che lo accusa è stata arrestata per sospetta aggressione

Pochi giorni fa è stata fissata per il 29 novembre la data d’inizio del processo a Jonathan Majors, interprete di Kang il Conquistatore nel Marvel Cinematic Universe, accusato di violenza e aggressione da parte dell’ex fidanzata Grace Jabbari. Se il giudice riterrà Majors colpevole, l’attore potrebbe essere arrestato e trascorrere 12 mesi in carcere, oppure ricevere 3 anni di libertà vigilata. Il tribunale ha inoltre approvato un ordine di protezione temporaneo nei confronti della presunta vittima di violenza (che proibisce all’attore di avere ogni tipo di contatto con la ex fidanzata).

Nel frattempo, la Jabbari è stata arrestata nella giornata di ieri nel 10° distretto di Manhattan per sospetta aggressione e un altro reato minore. L’attrice è stata rilasciata dopo un’apparizione in aula e, a quanto pare, la Procura non ha intenzione di perseguirla per i reati relativi all’incidente, del quale al momento non sono stati diffusi i particolari.

Variety ha ottenuto l’accusa completa a Jonathan Majors compilata dal procuratore distrettuale, dove è possibile leggere nel dettaglio cosa è successo durante la notte del 25 marzo 2023 secondo la sua ex fidanzata:

Majors e la sua ex compagna hanno preso una vettura privata dopo una festa di Brooklyn e, stando alle accuse, la Jabbari (che ai tempi lavorava come movement coach per Ant-Man and The Wasp: Quantumania) ha notato sul telefono dell’attore un messaggio con scritto: ‘Vorrei baciarti in questo istante’.

La ragazza ha quindi preso il telefono dalle mani di Majors per capire chi stesse scrivendo e l’attore ‘ha iniziato a strattonare il lato destro del suo corpo, schiacciando il dito medio della ex compagna sul telefono causandole una ferita e del forte dolore’. Secondo l’accusa, inoltre, l’attore ‘ha afferrato il braccio della Jabbari ed ha iniziato quindi a torcerle l’avambraccio, causandole un notevole dolore al dito e al braccio’.

Majors avrebbe poi colpito l’orecchio destro della ex compagna, provocandole una lacerazione nella parte posteriore. Dopo aver ripreso il suo telefono, Majors ha lasciato il veicolo e la Jabbari lo ha seguito quando quest’ultimo l’ha afferrata e l’ha gettata a terra, causandole una frattura ad un dito, lividi sul corpo, una lacerazione dietro l’orecchio destro e una ferita sulla testa.

Inoltre, l’accusa ha rivelato un dettaglio inedito, spiegando che stanno cercando di ottenere un rapporto da parte delle polizia di Londra relativo ad un presunto incidente dello scorso anno, che potrebbe essere importante per il caso. Al momento non è chiaro il contenuto di questo rapporto, ma vengono citate delle “cure mediche” a Londra per la Jabbari, proprio dove Majors stava girando la seconda stagione di Loki.

Cosa succederà al futuro di Jonathan Majors nell’MCU?

Il personaggio di Kang il Conquistatore, nuovamente interpretato da Jonathan Majors, appare in molteplici episodi della seconda stagione di Loki. Ma cosa succederà in futuro?

Majors è ancora sotto contratto con i Marvel Studios per un ruolo da protagonista in Avengers: The Kang Dynasty (2026) e nel suo sequel, Avengers: Secret Wars (2027), per i quali dovrebbe ricevere un compenso di $20 milioni ciascuno (ai quali si aggiungerebbero i compensi back-end, bonus successivi all’uscita dei film). Una fonte di Variety afferma:

La verità è che tutti stanno aspettando di scoprire cosa farà Marvel. Non significa che tutti faranno la stessa cosa, ma vogliono capire come si comporteranno. Disney sta monitorando attentamente la situazione, in continua evoluzione. Hanno tutto il tempo per muoversi consapevolmente.

La sensazione è che la compagnia stia attendendo i risultati del processo, dove Majors porterà le sue prove davanti al procuratore distrettuale, il quale ascolterà la difesa e le numerose da parte di altre persone che si sono fatte avanti.