John Ridley, sceneggiatore di 12 anni schiavo, scriverà il terzo numero dell’attesa serie antologica a fumetti Wolverine: Black, White & Blood.

Nella giornata di oggi la Casa delle Idee ha annunciato che il filmmaker John Ridley, sceneggiatore del vincitore Premio Oscar 12 anni schiavo e creatore della serie antologica American Crime, scriverà il terzo numero di Wolverine: Black, White & Blood, serie a fumetti antologica in uscita a novembre che racconterà storie inedite di James “Logan” Howlett illustrate in ianco e nero con un tocco di rosso sangue.

Wolverine: Black, White & Blood

Come spiegato dallo stesso John Ridley nel comunicato stampa diffuso sul sito ufficiale di Marvel Entertainment, il suo lavoro su Wolverine: Black, White & Blood segnerà il primo passo della collaborazione tra l’autore e la casa editrice che, a quanto pare, si tradurrà in altre storie ambientate nell’Universo Marvel fumettistico:

“Non riesco a pensare ad un modo migliore per dare il via alla mia collaborazione lavorativa con la Marvel Comics se non contribuendo a questa fantastica serie antologica incentrata su Wolverine. Altrettanto emozionante è che sia Jorge Fornés ad illustrarla. Non vedo l’ora di scrivere altre storie ambientate nell’Universo Marvel e di utilizzare i loro iconici personaggi.”

Wolverine: Black, White & Blood è una nuova serie dove importanti creativi esplorano l’iconica eredità di Wolverine in racconti ambientati nel corso della storia del personaggio. Ridley e l’artista Jorge Fornés porteranno Wolverine in Giappone, dove affronterà il suo passato e incrocerà le lame con Silver Samurai. Marvel Comics è emozionata di dare il benvenuto a John Ridley nell’Universo Marvel ed entusiasta di annunciare altri progetti curati da lui nell’immediato futuro. Ricordiamo che tra i nomi degli autori annunciati lo scorso agosto si annoverano Vita Ayala, Chris Claremont, Saladin Ahmed, Donny Cates, Ed Brisson, Kelly Thompson, Greg Land, Salvador Larroca, Kev Walker, Chris Bachalo, Leonard Kirk e molti altri.

Fonte