Jay Oliva, regista di diversi film animati DC ed artista per gli storyboard dei film di Zack Snyder, parla brevemente del film su Batman di Ben Affeck mai realizzato.

Come molti di voi sapranno, dopo l’uscita di Batman v Superman Ben Affleck ha iniziato a sviluppare un film dedicato al suo Batman, che in una prima fase avrebbe scritto, diretto e prodotto, oltre ovviamente ad avere il ruolo del protagonista.

Successivamente l’attore ha abbandonato prima la sceneggiatura e quindi la regia, decidendo alla fine di separarsi dal ruolo del Cavaliere Oscuro (che riprenderà ora nel film su Flash), con l’intero progetto che è stato affidato a Matt Reeves, che a sua volta ha optato per una nuova storia ingaggiando Robert Pattinson.

Ora Jay Oliva, collaboratore di Zack Snyder per i suoi storyboard e regista di tanti film animati della Warner Bros. ha spiegato che questo film (qui i dettagli sulla trama e sul ruolo di Deathstroke) avrebbe “reso orgogliosi i fan“.

Tutto è iniziato quando Scott Mendelson, uno dei reporter di Forbes, ha discusso su Twitter della continuity della DC:

Tutto il discorso del “i film DC avranno diverse continuity” deriva dal fallimento di Batman v Superman, che ha portato Ben Affleck a non voler più essere Batman, quindi hanno dovuto trovare un percorso alternativo per realizzare un film su Batman ambientato in un altro universo.

Oliva, coinvolto direttamente nel progetto, ha deciso quindi di intervenire per smentire tutto ciò, spiegando che ha lavorato a stretto contatto con Affleck:

Sono curioso, dove hai ottenuto questa informazione Scott? Te lo ha detto Ben? Stavo lavorando personalmente con lui fino al suo abbandono del progetto e non sembrava proprio che  stesse per abbandonare il ruolo. La sua versione di Batman nel film solista avrebbe reso orgogliosi i fan.

Fonte