James Gunn aggiorna i fan su Guardiani della Galassia vol.3 dopo la notizia dell’inizio delle riprese di Peacemaker, serie TV spin-off di The Suicide Squad con protagonista John Cena.

Dopo una pausa dalla produzione a seguito del licenziamento di James Gunn, Guardiani della Galassia vol.3 è entrato nuovamente in fase di sviluppo ed il regista è stato reintegrato, anche se non si conosce ancora la data d’uscita. Come anticipato alcuni anni fa, quando il film si trovava nel vivo della pre-produzione prima del licenziamento di Gunn, questo terzo capitolo rappresenterà la fine dei Guardiani della Galassia per come li conosciamo, gettando anche le basi per qualcosa di nuovo.

Con una serie di aggiornamenti su Twitter, James Gunn ha deciso di tranquillizzare i fan chiarendo alcuni aspetti della produzione, spiegando che lo script effettivamente è pronto e che gran parte dei produttori sono stati già ingaggiati.

Quando inizierà effettivamente la fase di pre-produzione, orientativamente dopo agosto 2021 quando uscirà The Suicide Squad, Gunn ingaggerà anche i vari membri della crew.

Inoltre, in risposta ad un altro commento, Gunn ha spiegato che dal suo reintegro la sceneggiatura del film è cambiata pochissimo rispetto alla versione originale.

Vi ricordiamo infine che attualmente il regista, mentre lavora al montaggio di The Suicide Squad, si trova anche nella fase di pre-produzione della serie TV su Peacemaker, le cui riprese inizieranno effettivamente a gennaio 2021. Da luglio invece, parteciperà al tour promozionale sul film sulla Task Force X ed una volta uscito si dedicherà alla produzione del terzo film sui Guardiani della Galassia.

Se effettivamente il film entrerà in produzione entro la fine del prossimo anno, potrebbe uscire già a fine 2022 nello slot di ottobre, oppure ci sarà da attendere il 2023? Ancora presto per dirlo con certezza. Come sempre, vi terremo aggiornati non appena ci saranno novità.

Fonte