A inizio novembre, James Gunn ed il produttore Peter Safran hanno iniziato il loro incarico come co-presidenti e co-CEO di DC Studios, una nuova compagnia che gestirà film, serie TV e animazione!

Da inizio mese, si sono susseguiti un enorme numero di aggiornamenti e dir poco contrastanti sul futuro dell’universo DC, a seguito dei quali James Gunn ha deciso di annunciare ufficialmente il suo primo progetto per il futuro della DC: un reboot di Superman che non avrà per protagonista Henry Cavill!

Questo rappresenta soltanto l’inizio del piano di Gunn, che verrà presentato ufficialmente a inizio del prossimo anno e che potrebbe portare ad un reboot di altri eroi dopo Clark Kent!

In giornata, il controverso account MyTimeToShineHello (che in passato ha rivelato informazioni con successo ed informazioni errate) ha rivelato che Gunn farà essenzialmente un reboot di tutti i personaggi della DC più importanti, ad eccezione della sua Suicide Squad e dei personaggi connessi come Peacemaker.

Oggi il regista ha deciso di rispondere alle tante critiche che sta ricevendo online per via di questo reboot con un lungo messaggio pubblicato su Twitter. Inoltre, Gunn ha avuto modo anche di commentare questo rumor, spiegando:

Continuo a vedere post con questa teoria falsa. Non faremo un recasti di tutti tranne di The Suicide Squad.

Di conseguenza, è lecito pensare che alcuni personaggi come Superman e Batman verranno recastati, che esistono personaggi a rischio (magari Aquaman o Wonder Woman), ma che al tempo stesso ci sono dei personaggi che, ad oggi, continueranno ad esistere nonostante il reboot.

Blue Beetle e Shazam potrebbero essere tra questi, oltre ovviamente alla Suicide Squad? Al tempo stesso, secondo molte persone, questo potrebbe significare che Gunn farà un reboot completo di tutti i personaggi, compresa la sua Suicide Squad.

Fonte