L’autore di alcune tra le più importanti storie dedicate all’Uomo Ragno, si è espresso su Twitter riguardo al suo Kraven ideale: Karl Urban di “The Boys”.

Quando si parla delle più amate ed importanti storie dedicate all’Uomo Ragno, una è ormai stabile da diversi anni come un “must” per tutti i fan: L’Ultima Caccia di Kraven di J.M. DeMatteis Mike Zeck. Il racconto definitivo sul cacciatore, storico villain dell’amichevole Spider-Man di quartiere, dove si analizza tramite una lente dark ed introspettiva, la psiche di Kraven Peter Parker, senza tralasciare personaggi cari all’autore come Mary Jane e soprattutto Vermin, rendendo questa una delle perle della già amata run di DeMatteis, ed uno dei lavori più indimenticabili mai illustrati da Zeck.

Negli anni DeMatteis non si è mai espresso eccessivamente riguardo una possibile trasposizione della storia, ma recentemente un ha rilasciato due Tweet che hanno fatto sognare i fan:

Sto guardando THE BOYS in questi giorni e di colpo mi è venuto in mente: Karl Urban dovrebbe interpretare Kraven il Cacciatore.

Un fan casting fatto da uno dei nomi più eminenti, se non il più eminente, quando si parla del personaggio, che non si è però solamente fermato a questo, in quanto una delle risposte a questo Tweet, dove un fan immaginava un possibile L’ultima caccia di Kraven con Tom Holland, ha ricevuto un’ulteriore risposta da DeMatteis che è andato a colpire su quella che non si può non definire “la nota giusta” per far entusiasmare gli appassionati all’idea di un progetto che in molti sognano possa esistere:

E se per un film stand-alone su L’ULTIMA CACCIA DI KRAVEN riportassero indietro Tobey Maguire e Sam Raimi…?

Non si tratta di certo dell’annuncio di un progetto o anche solo di un rumor, ma è sicuramente interessante scoprire quali sarebbero i gusti dell’autore della storia, qualora venisse trasposta, soprattutto vedendo l’entusiastica reazione degli appassionati, che non chiederebbero altro se non un film del genere come capitolo conclusivo della storica trilogia conclusasi nel 2007.

Fonte