Lo stunt coordinator di Iron Fist ha rotto il silenzio sui problemi sul set della prima stagione della serie di Marvel Television.

Dopo due anni dalla cancellazione della serie su Iron Fist da parte di Netflix, lo scorso ottobre i diritti di sfruttamento di Danny Rand sono tornati nelle mani di Kevin Feige e dei Marvel Studios che, molto probabilmente, procederanno con un recasting del personaggio e con un reboot nell’Universo Cinematografico Marvel. Nonostante ciò, alcuni fan rimpiangono ancora il mancato arrivo di una terza stagione e il proseguimento dell’arco narrativo del supereroe.

Nel corso di un’intervista sul canale YouTube di JoiningAllMovement, lo stunt coordinator Brett Chan, noto per aver lavorato a progetti come Snowpiercer, Shazam!, Marco Polo e X-Men 2, ha parlato della sua esperienza sulla prima stagione di Iron Fist e della risposta negativa dei fan ai combattimenti della serie, svelando che Finn Jones non era molto propenso ad allenarsi e a imparare le coreografie sul set e che i registi dello show e i produttori di Marvel Television non collaborarono per migliorare la situazione:

Fui sommerso di critiche e di insulti da un sacco di persone dopo che uscì la serie. Io e Johnny ci allenavamo 21 o 22 ore al giorno per cercare di far funzionare tutto, ma i registi o Marvel [Television] dicevano ‘Uh, no.’ Tutti si allenavano ma l’attore principale non voleva farlo. E la mia reazione era ‘Ragazzi, cercate di darmi una mano.’ È per questo motivo se le sequenze di combattimento migliori erano con Jessica Henwick. Si allenava quattro ore al giorno e non aveva nessuna esperienza in fatto di arti marziali.

Ricordiamo che il cast di Iron Fist include Finn Jones (Danny Rand/Iron Fist), Jessica Henwick (Colleen Wing), Tom Pelphrey (Ward Meachum), Jessica Stroup (Joy Meachum), Sacha Dhawan (Davos), David Wenham (Harold Meachum), Simone Missick (Misty Kinight) e Alice Eve (Mary Walker).

Iron Fist

SINOSSI
La seconda stagione seguirà la trasformazione di Danny, un personaggio che è un pesce fuor d’acqua arrivato in un nuovo mondo che non gli appartiene, combattendo per capire chi è. In questa stagione, Danny ha promesso che con la scomparsa di Matt Murdock, sarà lui a proteggere la città. Ma un sinistro colpo di scena minaccia la sua stessa identità e dovrà conquistare i suo nemici per proteggere la città e le persone che tiene vicine al suo cuore.

Fonte