Grazie all’ottimo successo che  Injustice: Gods Among Us ha riscosso, i fan per molto tempo hanno chiesto un sequel di questo picchiaduro tra i personaggi della DC Comics, e durante l’E3 2016 di Los Angeles finalmente NetherRealm Studios ha presentato ufficialmente il nuovo capitolo, mostrandone la sessione di gameplay  giusto per dare un’idea di cosa ci aspetta.

Nella demo erano a disposizione solo sei combattenti, e tra i personaggi hanno scelto di prendere Batman e Grodd, ma andiamo con ordine. Novità nei Gear System che permette ricompense alla fine di ogni match giocato, regalando punti esperienza, elementi di equipaggiamento e nuove mosse. La possibilità di personalizzare il personaggio è un punto chiave del gioco, dando la possibilità di creare un’infinità combinazione di mosse, nuovi look e stili di combattimento che potranno essere utilizzati nel comparto online.

Gli altri personaggi disponibili erano Aquaman, Superman, Atrocitus e Supergirl, ma tranquilli, il roster dei personaggi sarà ampio, dando la possibilità di apprezzare i dettagli dei personaggi decisamente superiori al primo capitolo. Sicuramente il comparto grafico ha ricevuto un bell’aggiornamento, basti vedere gli sfondi  che si mostrano vivaci e ricchi di elementi da poter utilizzare durante lo scontro. Ovviamente come ogni demo è difficile dare un giudizio sul gameplay ma da quanto è possibile vedere possiamo affermare che il sistema di combattimento segue le orme del suo predecessore, semplice da assimilare e con una discreta profondità.

Nonostante il design delle armature mostrate (alcune ci sono piaciute, altre meno) siamo convinti che saprà farsi valere nella categoria picchiaduro.

Ecco ben 15 minuti di Gameplay pubblicati a IGN: