Le menti dietro al nuovo film dedicato al Cavaliere Oscuro dimostrano il loro entusiasmo per il personaggio in due commenti su Twitter.

“Onestamente, però, ogni giorno è il Batman Day.”

Così dice Mattson Tomlin, co-sceneggiatore di The Batman, in un Tweet riguardante gli odierni festeggiamenti dedicati al Cavaliere Oscuro, nella giornata ufficialmente definita Batman Day.

Non si trattiene neanche il regista, Matt Reeves, che Tweetta la seguente illustrazione di Bill Sienkiewicz accompagnata da una dichiarazione riguardo la giornata:

Una nuova opera d’arte dall’incredibile Bill Sienkiewicz! Felice Batman Day!

Sembra quindi che i toni rossi ed il Cavaliere Oscuro siano ufficialmente tutt’uno quando di mezzo c’è il team dedicato a questo lungometraggio.

Vi lasciamo in seguito le informazioni relative al film:

The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di un Batman al suo secondo anno di attività, quindi ancora nella transizione tra vigilante alla ricerca di vendetta ed eroe portatore di giustizia, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective in un’indagine basata sui misteriosi omicidi ad opera dell’Enigmista interpretato da Paul Dano, scontrandosi con il Pinguino interpretato da Colin FarrellCatwoman interpretata da Zoë Kravitz  e Carmine Falcone interpretato da John Turturro, facendo squadra con Jim Gordon interpretato da Jeffrey Wright e il fedele maggiordomo Alfred interpretato da Andy Serkins, in quella che il regista ha definito una sorta di storia di origini dei suoi villain, eduna storia di formazione Batman. Inoltre la produzione punta a creare un intero universo narrativo su più piattaforme, dato che è in sviluppo anche uno spin-off in TV per HBO Max dedicata al dipartimento di polizia di Gotham. Il film era entrato in fase di produzione a febbraio, ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, le riprese sono state messe in pausa fino a data da destinarsi (anche se potrebbero riprendere presto, dato che il Regno Unito ha autorizzato il ritorno sul set) e la Warner Bros. ha posticipato l’uscita del film dal 25 giugno al 1 ottobre del 2021. Recentemente la produzione si era dovuta fermare in quanto l’attore protagonista era risultato positivo al Covid-19, ma visto un recente sviluppo positivo, l’attore è guarito e la produzione ha ripreso a pieno regime.