David Leitch ha alcune idee su come integrare Wade Wilson nell’Universo Cinematografico Marvel, ma non è stato ancora contattato dai Marvel Studios per un possibile Deadpool 3.

Dopo l’acquisizione della 21st Century Fox, Disney opterà per un reboot totale di X-Men e Fantastici Quattro, ma soltanto un personaggio non ripartirà da zero: Deadpool, che continuerà ad essere interpretato da Ryan Reynolds. La Casa di Topolino ha confermato più volte di voler continuare a realizzare film su Deadpool vietati ai minori, senza snaturare in alcun modo il franchise con il rating PG-13 utilizzato per gli altri film Marvel, che di certo non si sposa con le tonalità di Wade Wilson.

Lo stesso Kevin Feige ha tranquillizzato i fan, spiegando che non c’è bisogno di cambiare un personaggio che funziona così bene…e pensandoci non sarebbe certo logico ripartire da zero con un franchise che ha incassato 1.5 miliardi con 2 film nonostante i pesanti limiti dettati dal rating R.

Al momento però non è dato sapere come verrà gestito il personaggio: i Marvel Studios continueranno con un terzo capitolo, oppure ripartiranno da zero con una nuova storia nell’Universo Cinematografico Marvel, pur mantenendo Ryan Reynolds come protagonista, ma cambiando il resto del cast ed eventualmente il regista?

Nel corso di una recente intervista il regista di Deadpool 2, David Leitch, ha parlato delle possibilità di un terzo film, spiegando che ancora non è stato contattato:

Tutti vorrebbero farlo, se mi contattassero, risponderei “certamente!”, ma credo che ora come ora abbiano tanto a cui pensare, tra il passaggio della Fox a Disney e la direzione della Marvel dopo Endgame. Quando si calmeranno le acque, speriamo che Deadpool sopravviva. Ironico, vero?

Io avrei alcune idee per integrarlo [nel MCU], ma le tengo per me…se vorranno chiamarmi, condividerò certamente con loro queste mie folli idee.

Secondo voi come riusciranno ad integrare il personaggio nell’Universo Cinematografico Marvel?

Fonte