Deadline riporta che le trattative per il passaggio di Supergirl da CBS a The CW si siano fatte concrete, e che già nelle prossime ore potrebbe arrivare l’ufficialità.

Lo show ormai è ingestibile per CBS a causa dei costi elevati, ben 3 milioni di dollari ad episodio, quindi un passaggio a The CW è una possibilità concreta, dato che appartiene in parte alla Warner Bros. Proprio la major potrebbe abbattere i costi di licenze del personaggio (tra i più alti per questo tipo di serie), che insieme al trasferimento della produzione a Vancouver, porteranno ad un netto abbattimento dei costi.

La possibilità di vedere la supereroina protagonista di numerosi crossover con il resto dei personaggi di The CW si fa sempre più concreta, e stando al report, la decisione ora è nelle mani di Les Moonves, presidente di CBS.