Ancor prima dell’annuncio ufficiale, Jon Bernthal ha pubblicato online un messaggio di ringraziamento ai fan di The Punisher, anticipando di fatto la cancellazione.

Dopo Iron Fist, Luke Cage e Daredevil, oggi Netflix ha annunciato (via Deadline) quello che molti fan si aspettavano ormai da mesi: la cancellazione di The Punisher che non tornerà per una terza stagione nonostante il successo delle due precedenti stagioni, che hanno convinto critica e pubblico.

Ancor prima della cancellazione, Jon Bernthal ha pubblicato un messaggio su Instagram, ringraziando i fan, le forze dell’ordine ed i Marines:

A tutti coloro che hanno servito. Tutti coloro che amano e capiscono Frank ed il suo dolore. E’ stato un onore indossare i suoi panni. Sarò per sempre grato ai fan dei fumetti e ad uomini e donne delle forze armate e delle forze dell’ordine per cui Frank significa così tanto. Grazie al corpo dei Marine ed a tutti i fantastici soldati che mi hanno allenato.

Sono molti i fan che hanno visto in queste parole una sorta di lettera d’addio al personaggio, ed effettivamente l’annuncio di Netflix è giunto un’ora dopo questo post.

Al momento il futuro della serie rimane un mistero: Disney+ ed Hulu hanno espresso il loro interesse in un revival futuro delle produzioni Marvel su Netflix, ma c’è un contratto secondo il quale devono trascorrere dai 18 ai 24 mesi dalla cancellazione prima che una serie possa essere acquisita da un altro network.