Tony Vinciquerra, CEO di Sony Pictures Entertainment, ha motivato la decisione di anticipare l’uscita di Venom: La Furia di Carnage.

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom avente per protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis.

Nel corso di un Q&A virtuale alla banca di investimento Merrill Lynch Media, Communications & Entertainment Conference (via Deadline), Tony Vinciquerra, CEO di Sony Pictures Entertainment, ha parlato della decisione dello studio di anticipare Venom: La Furia di Carnage di due settimane, spiegando che la scelta “è una dimostrazione della nostra fiducia riguardo il fatto che le persone andranno al cinema ora che la Variante Delta sembra essere recessa un po’” e che è stata presa alla luce dei sorprendenti incassi di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli nel week-end del Labor Day.

In seguito Vinciquerra ha spiegato che i contratti con i talent saranno ridefiniti per riflettere un cambiamento avvenuto nell’industria e i nuovi modelli di rilascio adottati dagli studios e che la pirateria “è fiorita con il sistema di distribuzione del day-and-date“. Per quanto riguarda il mancato arrivo di alcuni blockbuster nel mercato cinese, il CEO di Sony ha dichiarato che la Cinanon è un luogo accogliente per i film americani al momento e di certo rappresenta una grossa preoccupazione” per le Major.

L’amministratore delegato di Sony ha aggiunto che le finestre di distribuzione diventeranno più brevi, dai 45 ai 60 giorni, e dipenderanno da ciascun film e “da quanto resteranno al cinema, che dipende da quanto tempo la gente andrà al cinema per vedere quello specifico film“:

Ci sono degli standard piuttosto alti che devono essere rispettati per vedere alcuni film in sala, quindi probabilmente non vedrete così tanti film essere distribuiti direttamente in sala. Detto ciò, abbiamo 12 o 15 grandi film all’anno che saranno distribuiti al cinema e faremo lo stesso andando avanti. Ma non vedrete i nostri film più importanti andare in quella direzione. Il nostro obiettivo principale è la distribuzione cinematografica.

Ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage, scritto da Kelly Marcel (50 Sfumature di Grigio) e Tom Hardy e diretto da Andy Serkis (Mowgli), uscirà al cinema l’1 ottobre negli Stati Uniti e il 14 ottobre in Italia e vede nel cast Tom Hardy (Eddie Brock/Venom), Michelle Williams (Anne Weying), Woody Harrelson (Cletus Kasady/Carnage), Naomie Harris (Shriek), Reid Scott (Dan Lewis), Stephen Graham (Patrick Mulligan) e Sean Delaney (Killing Eve).

Venom: La Furia di Carnage

SINOSSI
Tom Hardy ritorna sul grande schermo nel ruolo del ‘protettore letale’ Venom, uno dei personaggi Marvel più enigmatici e complessi. Diretto da Andy Serkis, tra i protagonisti anche Michelle Williams, Naomie Harris e Woody Harrelson, nel ruolo del villain Cletus Kasady/Carnage.

Fonte