I poteri di Ms. Marvel sono stati cambiati per non ricordare quelli di Reed Richards? Risponde la produttrice e co-creatrice di Kamala.

L’8 giugno debutterà sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Nel Marvel Cinematic Universe i poteri di Kamala Khan non saranno come quelli visti nei fumetti della Casa delle Idee e il personaggio non sarà in grado di ingigantire a piacimento il suo corpo. Al contrario, nello show la protagonista utilizzerà un bracciale che le permette di generare dei costrutti di energia grazie ai quali colpisce i suoi avversari, riesce a camminare nel vuoto e creare persino uno scudo. Questa scelta creativa, inoltre, ha spinto molti a pensare che i Marvel Studios abbiano cambiato i poteri di Kamala per via delle analogie con Mr. Fantastic dei Fantastici Quattro.

Nel corso di un’intervista concessa in esclusiva al sito The Direct, Sana Amanat, co-creatrice della controparte fumettistica di Kamala Khan e co-produttrice esecutiva per lo show, ha parlato delle nuove abilità di Ms. Marvel. Quando le è stato chiesto se questo cambiamento sia stato apportato per via dell’apparizione di Reed Richards (John Krasinski) in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Amanat ha spiegato che questa decisione è stata presa in virtù della storia della serie ed è funzionale al rapporto di Kamala con il passare della famiglia:

Onestamente, non lo so. Non penso. Voglio dire, da quanto ho capito, è legato al tipo di storia che volevamo raccontare con Kamala e, non solo con la storia dell’MCU, ma anche con il senso della sua storia e del suo rapporto con la sua famiglia. È per questo che abbiamo legato i suoi poteri al passato della sua famiglia. Penso sia stata davvero una grande idea.”

Ricordiamo che Ms. Marvel, scritta da Bisha K. Ali (Quattro matrimoni e un funerale) e diretta da Adil El Arbi e Bilall Fallah (Bad Boys For Life), Meera Menon (The Punisher) e Sharmeen Obaid-Chinoy, vede nel cast Iman Vellani (Kamala Khan/Ms. Marvel), Matt Lintz (Bruno Carrelli), Saagar Shaihk (Aamir Khan), Zenobia Shroff (Muneeba Khan), Laurel Marsden (Zoe Zimmer), Yasmeen Fletcher (Nakia Bahadir), Rish Shah (Kamran), Laith Nakli (Sceicco Abdullah), Aramis Knight (Kareem/Red Dagger), Mohan Kapur (Yusuf Khan), Travina Springer (Tyesha Hillman), Azher Usman, Nimra Bucha, Alysia Reiner, Anjali Bhimani e Farhan Akhtar.

Ms. Marvel

SINOSSI
Marvel Studios’ Ms. Marvel è una nuova serie originale che introduce Kamala Khan, un’adolescente pakistana-americana che cresce a Jersey City. Gamer accanita e vorace autrice di fanfiction, Kamala è una grandissima fan dei supereroi con un’enorme immaginazione… in particolare quando si parla di Captain Marvel. Ma Kamala fa fatica a inserirsi a scuola e a volte persino a casa… finché non ottiene dei superpoteri come gli eroi che ha sempre ammirato. La vita è più facile con i superpoteri, giusto?

Fonte