Daredevil: Born Again deve ancora entrare in produzione, ma già sono usciti svariati rumor sui personaggi presenti.

Nella primavera del 2024 arriverà su Disney+ Daredevil: Born Again, una nuova serie dedicata al Diavolo di Hell’s Kitchen interpretato da Charlie Cox, che vedrà il ritorno di Vincent D’Onofrio nei panni di Kingpin e avrà ben 18 episodi. Gli sceneggiatori Matt Corman e Chris Ord scriveranno la serie e ricopriranno il ruolo di produttori esecutivi.

Stando a quanto rivelato dal noto insider KC Walsh, che si è dimostrato più volte affidabile in passato, i Marvel Studios erano intenzionati a far apparire Jessica Jones nella serie, ma a causa di altri impegni di Krysten Ritter (che la ha interpretata nelle serie Netflix) hanno deciso di ripiegare su un altro personaggio a dir poco popolare, senza però specificare quale.

Poco dopo, il giornalista freelance Tom Smith (che gestisce un podcast sul mondo Marvel e DC) ha spiegato che questo personaggio è proprio Frank Castle alias The Punisher di Jon Bernthal, e Walsh ha confermato la notizia condividendo il tweet originale. Successivamente, anche un altro insider ancora, Charles Murphy, ha rilanciato l’informazione, spiegando di aver sentito la stessa notizia ma di non poterla confermare.

Da quanto si evince da questo scambio di tweet, inoltre, il piano dei Marvel Studios è quello di reintrodurre i personaggi delle varie serie Netflix nel corso del 18 episodi di Daredevil: Born Again, dando loro un ruolo in pianta stabile nell’Universo Cinematografico Marvel:

Essenzialmente Born Again è una reintroduzione dei personaggi Netflix al pubblico, avevano pianificato di far tornare Krysten Ritter [come Jessica Jones] ma c’è stato un problema con i suoi impegni per le riprese di Born Again. Quindi avevano bisogno di un’altra star Netflix per questo ruolo. È Jon Bernthal. Non sarei sorpreso che ci fosse anche un cameo della Ritter.

Non si tratta certo della prima volta in cui viene menzionato Jon Bernthal, in quanto Rosario Dawson  durante una Convention estiva, ha spiegato “The Punisher si farà ancora”… soltanto per poi smentire lei stessa tutte le voci, scusandosi e spiegando che si trattava esclusivamente di notizie non confermate che aveva scoperto da alcuni fan.

Semplice ingenuità, oppure si è lasciata sfuggire qualche indizio di troppo?

Rimanendo in tema Daredevil: Born Again, si parla anche di svariati ritorni di personaggi già visti nelle serie Netflix: proprio ieri, l’insider Daniel Richtman ha lanciato un rumor secondo il quale Elden Henson riprenderà il ruolo di Foggy Nelson nella serie… rumor che segue ciò che lo stesso insider ha anticipato in estate, quando ha spiegato che in Born Again rivedremo buona parte dei co-primari delle tre stagioni di Marvel’s Daredevil, tra cui anche Bullseye.

Questo si aggiunge alla chiara anticipazione fatta da Geoffrey Cantor (interprete di Mitchell Ellison) e di Royce Johnson (interprete di Brett Mahoney), che hanno pubblicato il logo di Daredevil: Born Again sui propri profili social;  un altro chiaro indizio dell’intenzione di riunire il cast ed eventualmente “canonizzarlo”.

La domanda rimane una: sarà un seguito diretto anche con un titolo diverso o un soft reboot con una direzione totalmente diversa per la trama? L’ipotesi del reboot completo sembra ormai infattibile, in quanto – almeno secondo i rumor – rivedremo l’intero cast.

Mentre vi abbiamo parlato di Jessica Jones, del Punitore e dei co-primari di Marvel’s Daredevil, ad oggi non ci sono ancora informazioni in merito a potenziali ritorni di Mike Colter come Luke Cage e Finn Jones come Iron Fist. Lo stesso insider Charles Murphy ha infatti spiegato di non saperne nulla, mentre altri insider non si sono mai espressi in merito.

Infine, per quanto riguarda Jessica Jones, proprio oggi sono usciti dei nuovi rumor sul suo potenziale ritorno futuro: i Marvel Studios hanno pensato di introdurla in Echo o She-Hulk, ma a causa degli impegni di Krysten Ritter non sono ancora riusciti a trovarle spazio. Nonostante ciò, l’ipotesi di un suo ritorno rimane una possibilità concreta, almeno secondo le voci.