Disney decide di posticipare nuovamente i film dei Marvel Studios, rivoluzionando le uscite del prossimo anno.

La tabella di marcia dei Marvel Studios slitta nuovamente!

L’emergenza Coronavirus ha avuto un grande impatto per il settore dell’intrattenimento, l’intera stagione estiva è saltata, diversi film sono stati rinviati e le major hanno dovuto posticipare/mettere in pausa le loro produzioni cinematografiche e televisive.

In America i cinema di città come New York, Los Angeles e San Francisco sono ancora chiusi, l’affluenza è ancora troppo bassa (Warner Bros. non sta rilasciando gli incassi ufficiali di Tenet, che sembrano essere bassi in USA) e questo ha portato la Disney a prendere una drastica decisione: posticipare nuovamente tutte le sue uscite.

Per quanto riguarda i Marvel Studios, sono 3 i film rimandati di alcuni mesi: Black Widow, Shang-Chi ed Eternals.

Il film dedicato alla Vedova Nera con protagonista Scarlett Johansson passa dal 6 novembre di questo 2020 al 7 maggio del 2021 (stesso mese dell’uscita iniziale prima del Covid).

Inoltre anche Eternals di Chloé Zhao è stato posticipato e da febbraio del 2021 uscirà il 5 novembre dello stesso anno (anche in questo caso nello stesso mese dell’uscita iniziale prima del Covid).

Infine, Shang Chi di Destin Daniel Cretton lascia spazio a Black Widow e dal 7 maggio del 2021 slitta al 9 luglio dello stesso anno.

Al momento questo ennesimo rinvio non avuto ha alcun impatto per le uscite del 2022 (ad oggi Thor: Love and Thunder, Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Captain Marvel 2) che rimangono invariate.

Vi ricordiamo inoltre che a dicembre del prossimo anno debutterà un altro film dell’Universo Cinematografico Marvel: il terzo capitolo di Spider-Man sviluppato da Sony. In questo caso, la major ha chiarito che non farà uscire nessuna pellicola al cinema fin quando la pandemia non sarà passata.

Fonte