Kevin Feige non ha nessuna fretta di riproporre gli X-Men al cinema dopo l’uscita di Dark Phoenix.

Dopo l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney, i diritti dei Mutanti e dei Fantastici Quattro sono passi nelle mani dei Marvel Studios. Mentre per la prima famiglia Marvel già ci sono rumor su un possibile adattamento nel 2021, per gli X-Men la situazione è decisamente diversa.

Stando a quanto spiega l’autorevole The Hollywood Reporter, i Marvel Studios non hanno alcuna fretta di realizzare nuovi film sugli X-Men dopo l’uscita di Dark Phoenix, che ha segnato la fine della saga Fox iniziata nel lontano 2000.

il sito spiega che i Mutanti possono garantire all’Universo Cinematografico Marvel un’altra decade di vita, ma Kevin Feige ed il resto dei Marvel Studios non hanno alcuna fretta di riproporli con un reboot:

Non c’è nessuna fretta di riproporre gli X-Men dopo Dark Phoenix, ma quanto torneranno, estenderanno di 10 anni la run Marvel.

Comunque vada, scopriremo la tabella di marcia con i prossimi film dell’Universo Cinematografico Marvel tra luglio e agosto.

Fonte