Stando a quanto spiegato da Deadline, i Marvel Studios dovrebbero saltare la conferenza al Comic-Con@Home, la versione in digitale della celebre convention.

L’emergenza Coronavirus ha completamente paralizzato il settore cinematografico (e non solo), la stagione estiva è stata quasi completamente rinviata e tutte le produzioni sono state bloccate fino a data da destinarsi.

In America tutti gli eventi estivi legati al cinema e più in generale all’intrattenimento sono stati cancellati e  anche il Comic Con di San Diego, una delle Convention più importanti al mondo per il settore dell’intrattenimento, è stato posticipato (per la prima volta in 50 anni) direttamente a luglio del prossimo anno. Nonostante ciò, per questa edizione si terrà una conferenza speciale trasmessa interamente online in forma gratuita intitolata Comic-Con@Home che partirà il 22 luglio e si concluderà il 26.

Recentemente la Disney ha confermato la sua presenza con Marvel Entertainment, ma stando a quanto spiega ora Deadline, i Marvel Studios (la divisione cinematografica della Casa delle Idee) non dovrebbero presentare nulla:

Secondo le nostre fonti i Marvel Studios rimarranno in disparte, mentre DC di proprietà di Warner Bros. ha organizzato la sua conferenza virtuale ad agosto.

A questo punto i Marvel Studios potrebbero organizzare una loro conferenza in cui presentare qualche novità e magari annunciare le date d’uscita delle serie TV e di altri film? Vi ricordiamo che a causa dell’emergenza sanitaria la tabella di marcia del MCU è slittata, mentre le produzioni di The Falcon and The Winter Soldier, WandaVision e Loki devono ancora ripartire.

Fonte