In vista delle riprese di The Sympathizer per HBO, Robert Downey Jr. si è rasato i capelli per prepararsi al ruolo del protagonista.

Come ben saprete, dopo la morte di Tony Stark in Avengers: Endgame, Robert Downey Jr. ha abbandonato definitivamente l’Universo Cinematografico Marvel, dedicandosi principalmente a progetti più personali e dalla portata minore.

Il suo prossimo progetto sarà The Sympathizer, adattamento di HBO ed A24 del libro di Viet Thanh Nguyen (vincitore del premio Pulitzer) che racconta la storia di una spia comunista metà francese e metà vietnamita durante gli ultimi giorni della Guerra del Vietnam.

Per prepararsi alle riprese, l’attore ha chiesto l’aiuto dei suoi due figli Exton e Indio per radersi la testa e somigliare così al protagonista della storia. Durante l’Academy Governor’s Awards, Downey Jr. ha sfoggiato per la prima volta questo suo nuovo look… ed inevitabilmente i fan sono rimasti sorpresi!

In molti hanno infatti notato una sorprendente somiglianza con Lex Luthor, storico antagonista di Superman nei fumetti DC, manifestando su Twitter il loro interesse per vederlo in questo ruolo nei prossimi film DC.

Piccola curiosità: Warner Bros. voleva ingaggiare proprio Robert Downey Jr. (avevano pensato anche a Johnny Depp e Ralph Fiennes) per interpretare Lex Luthor in Superman: Flyby, progetto scritto da J.J. Abrams nel 2002 che non è mai stato prodotto.