Il personaggio di Hypno-Hustler sarà reinventato nel film con Donald Glover, potrebbe avere “atmosfere da futuro cyberpunk”.

Nella giornata di oggi il The Hollywood Reporter ha svelato in esclusiva che il celebre attore e cantante Donald Glover, noto per la serie Atlanta e per la sua partecipazione a blockbuster come Spider-Man: Homecoming (2017) e Solo: A Star Wars Story (2018), produrrà e sarà il protagonista di un nuovo film ambientato nel Sony’s Spider-Man Universe.

Il film sarà scritto Myles Murphy, figlio dell’attore e comico Eddie Murphy, e sarà incentrato sul personaggio di Hypno-Hustler, uno dei villain meno conosciuti dell’arrampicamuri. Nonostante il personaggio sia stato spesso inserito nella lista dei peggiori avversari del Tessiragnatele, secondo le fonti Glover è stato attratto dall’aspetto musicale di Hypno-Hustler e dalla scarsa backstory del villain nei fumetti, che lascia ampio margine di manovra per eventuali reinterpretazioni.

Stando al The Hollywood Reporter, il progetto potrebbe essere potenzialmente un “film storico ambientato ai tempi d’oro della musica disco“, una “versione hip-hop moderna e reinventata” del villain o persino un “film con atmosfere da futuro cyberpunk“. Secondo il report, inoltre, Glover sarebbe rimasto molto colpito dalla versione proposta da Myles Murphy, i cui dettagli ovviamente al momento sono top-secret. Attualmente, il film è privo di un titolo ufficiale e non ha un regista.

Creato da Bill Mantlo (creatore di celebri personaggi della Casa delle Idee come Rocket Raccoon) e Frank Springer e apparso per la prima volta sulle pagine di Peter Parker, the Spectacular Spider-Man #24 nel 1978, Hypno-Hustler venne introdotto nell’Universo Marvel fumettistico per effetto della popolarità della musica disco negli anni Settanta. Antoine Delsoin è il vero nome del personaggio, è il leader di una band chiamata Mercy Killers e usa una speciale tecnologia basata sull’ipnosi nei suoi strumenti musicali al fine di derubare il suo pubblico.

Questa non è la prima volta che Glover si avvicina al franchise Spider-Man, dato che ai tempi del reboot con Andrew Garfield, i fan chiedevano a gran voce di vedere l’attore nei panni di Miles Morales, in un adattamento di Ultimate Spider-Man. Glover, inoltre, ha doppiato Miles Morales in un episodio della serie animata Marvel’s Ultimate Spider-Man del 2014 ed ha interpretato Aaron Davis, lo zio di Miles, in Spider-Man: Homecoming di Jon Watts.