Il regista sarebbe affascinato dall’idea di rivedere Ben Affleck nei panni del Cavaliere Oscuro in un progetto per HBO Max.

Dopo anni di attesa, speranze, petizioni e finte smentite, lo scorso giovedì è uscita su Sky laZack Snyder’s Justice League, film che mostra l’opera completa del regista senza i pesanti tagli imposti dalla Warner. Nel 2017 Snyder abbandonò infatti la regia di Justice League a causa di una tragedia  familiare e venne sostituito da Joss Whedon, che realizzò una versione decisamente tagliata e riadattata del film, accolta in modo pessimo da critica e fan. Fortunatamente ora abbiamo assistito alla versione originale, accolta in modo decisamente diverso rispetto alla versione cinematografica!

I fan stanno chiedendo a gran voce dei sequel, ma anche dei capitoli standalone dedicati ai vari eroi, come ad esempio Batman. Il Cavaliere Oscuro di Ben Affleck è stato infatti apprezzato moltissimo dai fan, che vorrebbero vederlo nuovamente in azione (magari in un film contro il Deathstroke di Joe Manganiello).

Sarebbe interessante anche vedere qualche approfondimento su alcuni personaggi e l’idea affascina lo stesso Snyder, che in una recente intervista ha spiegato che vorrebbe vedere qualcosa su Deathstroke, Martian Manhunter fino ad una serie prequel con il Batman di Ben Affleck:

Penso che siano tutte grandi idee. Martian Manhunter o Deathstroke sono idee grandiose per dei prequel, proprio come l’idea di raccontare cosa ha fatto Batman per 20 anni a Gotham. Quello sarebbe molto interessante.

Non so se ben vorrebbe farlo. Perché è una tela così vasta che puoi trovare ovunque una piccola storia interessante da raccontare. Voglio dire, l’origine di Deastroke sarebbe un evento fantastico da esplorare.

Nella stessa intervista, Snyder ha discusso del ritorno di Affleck nei panni di Batman nel film su Flash, spiegando:

Vi ricordiamo infine che, secondo un recente rumor, Affleck stesso ha adorato la Snyder Cut ed ora sta valutando se riprendere il ruolo di Batman dopo Flash.

Fonte