Echo Marvel Studios Hawkeye

Hawkeye: I Marvel Studios cercano un’attrice per il ruolo di Maya Lopez/Echo [RUMOR]

Secondo nuove voci, nella serie TV su Occhio di Falco per DIsney+ attualmente in sviluppo debutterà anche Maya Lopez/Echo.

A giugno alcuni insider hanno riportato che la responsabile del casting dei Marvel Studios Sarah Finn aveva iniziato i casting per un personaggio dai 18 anni in sù chiamato “Malia” e descritto come “una nativo americana sorda indipendente, atletica e brillante” e che conosca la lingua dei segni americana (American Sign Language).

Da quel momento non sono usciti ulteriori dettagli in merito, ma stando a quanto spiega ora The Illuminerdi (sito che in alcune occasioni si è rivelato affidabile), questo casting è relativo al personaggio di Maya Lopez / Echo, eroina sorda dell’universo Marvel il cui debutto è previsto nella serie TV Hawkeye attualmente in fase di sviluppo – ma non è ancora dato sapere quando inizieranno le riprese.

Nello specifico, il sito sostiene che Echo debutterà nella serie come personaggio principale e che potenzialmente, almeno in una prima fase, potrebbe essere un’avversaria di Clint Barton.

Al momento non ci sono conferme ufficiali in merito, quindi vi invitiamo a prendere le dovute cautele.

Creata da Joe Quesada e David Mack nel 1999 e apparsa per la prima volta sulle pagine di Daredevil #9, Echo è stata una delle prime eroine sorde dell’Universo Marvel fumettistico ed è dotata di una memoria eidetica che le permette di copiare qualsiasi movimento del suo avversario (in maniera simile a Taskmaster). Nel corso della sua storia editoriale, inoltre, Maya Lopez ha assunto segretamente l’identità di Ronin ed è entrata a far parte dei New Avengers.

Ricordiamo che Hawkeye, basata principalmente sulla run a fumetti di Matt Fraction e David Aja, sarà scritta da Jonathan Igla (Mad Men, Pitch) e diretta da diversi registi tra cui Bert & Bertie (nomi d’arte di Amber Finlayson e Katie Ellwood, che dirigeranno Troop Zero per Amazon Prime Video) e Rhys Thomas (Staten Island Summer).

Fonte