Oggi su Disney+ sono usciti i primi due episodi di Hawkeye… ed il finale del secondo episodio potrebbe dare credito alle teorie dei fan su Kingpin?

Ieri sono stati rilasciati sulla piattaforma di streaming Disney+ i primi due episodi di Hawkeye, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios in cui Jeremy Renner ritorna nei panni di Clint Barton a.k.a. Occhio di Falco. Lo show vede l’Avenger nel ruolo di mentore per il personaggio di Kate Bishop (Hailee Steinfeld), un’arciera ventiduenne con il sogno di diventare una supereroina con cui Clint sarà costretto a collaborare.

Uno dei villain preferiti dei fan del MCU è senza ombra di dubbio Wilson Fisk / Kingpin, interpretato da un Vincent D’Onofrio in stato di grazia e perfettamente nella parte. È ormai da tempo che si parla del suo potenziale ritorno nella serie su Occhio di Falco… e potenzialmente questi due episodi potrebbero averne gettato le basi.

Andiamo con ordine: tornando al primo episodio, viene ribadito che Ronin ha decimato la criminalità organizzata di New York nel periodo di 5 anni in cui Clint Barton è diventato un vigilante a seguito della scomparsa della sua famiglia per via di Thanos.

Di conseguenza, c’è un enorme vuoto di potere per quanto riguarda il crimine a New York City, un’occasione d’oro per l’ascesa di uno Zar del crimine come Fisk, che nei fumetti è in pieno controllo di tutta la criminalità della città.

Nel secondo episodio invece, Clint decide di farsi catturare dalla Tracksuit Mafia per ottenere informazioni sul loro misterioso leader, che apparentemente è proprio Maya Lopez (Alaqua Cox), ovvero Echo… ma potenzialmente potrebbe rispondere a qualcun altro?

Senza darvi troppe anticipazioni, nei fumetti Marvel Echo viene cresciuta da Wilson Fisk e lavora anche per noi (fino all’incontro con Matt Murdock). Possibile che ci sia proprio Fisk alle sua spalle, che controlla la Tracksuit Mafia ed altre piccole organizzazioni per emergere dall’ombra ed ottenere sempre più potere?

Magari potrebbe essere stato proprio lui a commissionare alla sua allieva Echo l’uccisione di Ronin (o meglio, di Kate Bishop) in modo da avere la strada libera per la sua ascesa senza rischiare la vendetta di quest’ultimo?

Dopotutto, Wilson Fisk ha anche un ruolo simile nelle storie di Matt Fraction e David Aja: questa storica run, dalla quale i Marvel Studios hanno attinto a piene mani, presenta infatti svariati personaggi del “sottobosco criminale” di New York, con Fisk che compare in diverse occasioni e manipola anche determinati eventi.

Solo speculazioni, ma considerando che la serie è il prodotto più “underground” dei Marvel Studios, le possibilità non sono certo da escludere… senza contare ovviamente i tanti rumor e soprattutto le dichiarazioni di Vincent D’Onofrio, che casualmente alcuni giorni fa ha stuzzicato proprio su Hawkeye spiegando che adora le serie del MCU.

Naturalmente i Marvel Studios non adattano mai fedelmente una saga a fumetti (anche se nel caso specifico di Hawkeye, le ispirazioni sono palesi), quindi vi invitiamo a prendere le dovute cautele, le nostre sono semplici speculazioni basate su indizi concreti.

La speranza è una: vedere Wilson Fisk a sorpresa nella serie in modo simile a quanto fatto dai Marvel Studios con Kang / Colui che Rimane (Jonathan Majors) in Loki.

Vincent D'Onofrio Kingpin

Fonte