Attraverso un’intervista il compositore Hans Zimmer ha espresso il suo parere sul Batman interpretato da Ben Affleck e sulla possilità di tornare a comporre in un cinecomic dopo il suo recente abbandono, ma solo ad una condizione: una sceneggiatura sorprendente

Ron Howard in realtà ha detto una cosa molto intelligente ‘non dite che non potrà mai fare un film sui supereroi. Aspettare che qualcuno porti una sceneggiatura impeccabile.’ E credo che sia ciò che sto dicendo: per favore posso avere una storia straordinaria?’”

Per quanto riguarda la differenza tra il Batman di Ben Affleck e quello di Christian Bale, Zimmer ha spiegato:

Ho trascorso mesi cercando di tirare fuori qualcosa per Ben. Il Batman che conosco e e tutto quello che ho imparato sul personaggio è grazie a quanto fatto da Christian Bale. Ben lo interpreta in modo diverso.

Per me, il personaggio di Christian Bale, è rimasto completamente irrisolto. E’ tutto racchiuso in quel momento, all’inizio del primo film, quando vede i suoi genitori morti. Si trattava in sostanza dello stop del lavoro per me.

Il personaggio di Ben sembra essere scontroso come l’inferno, ma non ho sentito il dolore che ho provato con quello di Christian, ed è stato quel dolore che mi ha colpito