James Gunn ha spiegato che gli eventi di Guardiani della Galassia Vol.3 non faranno male ai fan come quelli di Game of Thrones.

Dopo una pausa dalla produzione in seguito al temporaneo licenziamento di James Gunn da parte della Walt Disney Company, lo scorso anno Guardiani della Galassia Vol.3 è entrato nuovamente in fase di sviluppo ai Marvel Studios. Come anticipato in passato, quando il film si trovava nel vivo della pre-produzione prima dell’allontanamento di Gunn, questo terzo capitolo rappresenterà la fine dei Guardiani della Galassia per come li conosciamo, gettando anche le basi per qualcosa di nuovo.

In attesa di novità sullo speciale natalizio sui Guardiani e sulla serie di corti su Baby Groot per la piattaforma di streaming Disney+ annunciati all’Investor Day della Disney, James Gunn ha fornito qualche aggiornamento sulla lavorazione di Guardiani della Galassia Vol.3. Rispondendo ad un fan che ha proposto al regista di lanciare un sondaggio per decidere le sorti di Rocket Raccoon (Bradley Cooper) nel film, Gunn ha risposto:

Non è così che funziona la narrazione. Le storie sono finzione ma dovrebbero avere una verità intrinseca, e questa non è una cosa su cui poter votare. Ogni cosa che accade in Guardiani della Galassia Vol.3. deriva dalla mia dedizione a quella verità più di ogni altra cosa.”

Nel momento in cui un altro utente ha chiesto al filmmaker se i fan del Marvel Cinematic Universe dovrebbero essere “preparati al tipo di dolore che hanno provato i fan di Game of Thrones” per Guardiani della Galassia Vol.3, il regista ha suggerito che gli eventi del cinecomic sembreranno più autentici di quelli dell’ultima stagione de Il Trono di Spade:

“Non la penso così. Non penso che i fan di Game of Thrones si siano arrabbiati perché Danys è diventata cattiva bensì perché lo sia diventata improvvisamente senza una costruzione o una spiegazione. Non è sembrata una cosa reale.”

Ricordiamo che Guardiani della Galassia Vol.3, diretto ancora una volta da James Gunn e al momento senza una data di uscita ufficiale, vedrà nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula) e Sean Gunn (Kraglin). Le riprese della pellicola inizieranno a fine 2021 sotto il titolo di lavorazione “Hot Christmas“.

Guardiani della Galassia Vol.3

SINOSSI
Guardiani della Galassia Vol.2 dei Marvel Studios continua le avventure della squadra nell’esplorazione delle zone più esterne del cosmo. I Guardiani devono lottare per mantenere unita la loro famiglia e per svelare i misteri della vera discendenza di Peter Quill. Vecchi nemici diventano nuovi alleati e alcuni personaggi preferiti dai fan dei fumetti classici verranno in aiuto dei nostri eroi; l’Universo Cinematografico Marvel continua ad espandersi.

Fonte