James Gunn ha svelato in cosa Guardiani della Galassia Vol.3 differirà dai primi due capitoli della saga.

Dopo una pausa dalla produzione in seguito al temporaneo licenziamento di James Gunn da parte della Disney, lo scorso novembre sono iniziate ufficialmente le riprese di Guardiani della Galassia Vol.3. Questo terzo capitolo rappresenterà la fine dell’attuale formazione della squadra che conosciamo gettando le basi per qualcosa di nuovo e concluderà l’arco narrativo di alcuni personaggi.

Nel corso di un’intervista con Variety, James Gunn ha parlato dell’influenza del suo lavoro su The Suicide Squad – Missione suicida e sulla serie targata HBO Max Peacemaker su Guardiani della Galassia Vol.3, spiegando non solo di aver imparato ad bilanciare meglio la sua vita professionale con quella privata ma anche di essere riuscito a conferire al film Marvel un “livello diverso di realismo” rispetto ai primi due capitoli:

“Mi sono divertito il più possibile durante il COVID nel realizzare Peacemaker, quindi sto cercando di applicarlo maggiormente al Vol.3. In tutta sincerità, amo il cast e la crew dei primi due Guardiani ma quei film sono stati molto difficili da realizzare. E un sacco di quella difficoltà è stata auto-imposta da me. Dopo il Vol.2 ho capito che non potevo continuare a vivere se avessi fatto le stesse cose che avevo fatto col Vol.2, per il quale mi sono ammazzato inutilmente. Avevo bisogno di bilanciare un po’ meglio la mia vita. E quindi lo sto applicando al Vol.3.

Penso che anche The Suicide Squad abbia influenzato il modo in cui stiamo girando il Vol.3. Penso che in questo film ci sia un livello diverso di realismo, che era presente sia in Peacemaker che in Suicide Squad. Ho imparato molto da ogni cosa che ho fatto.”

Ricordiamo che Guardiani della Galassia Vol.3, scritto e diretto da James Gunn e previsto per il 5 maggio 2023, vedrà nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula), Will Poulter (Adam Warlock), Chukwudi Iwuji (Alto Evoluzionario), Elizabeth Debicki (Ayesha), Sean Gunn (Kraglin) e Sylvester Stallone (Stakar Ogord).

Guardiani della Galassia Vol.3

SINOSSI
Guardiani della Galassia Vol.2 dei Marvel Studios continua le avventure della squadra nell’esplorazione delle zone più esterne del cosmo. I Guardiani devono lottare per mantenere unita la loro famiglia e per svelare i misteri della vera discendenza di Peter Quill. Vecchi nemici diventano nuovi alleati e alcuni personaggi preferiti dai fan dei fumetti classici verranno in aiuto dei nostri eroi; l’Universo Cinematografico Marvel continua ad espandersi.

Fonte