Guardiani della Galassia Vol.3, James Gunn ha parlato della conclusione della saga: “Ci ho messo tutto me stesso.”

ll 5 maggio 2023 uscirà al cinema Guardiani della Galassia Vol. 3, il terzo capitolo sulle avventure della squadra guidata da Star-Lord (Chris Pratt) che sarà nuovamente diretto da James Gunn. Come anticipato in passato, questo terzo capitolo rappresenterà la fine della formazione dei Guardiani della Galassia che conosciamo, gettando le basi per qualcosa di nuovo.

Nel corso di un’intervista promozionale con Entertainment Weekly, James Gunn ha parlato a ruota libera del suo lavoro su Guardiani della Galassia Holiday Special e su Guardiani della Galassia Vol.3, esprimendo le sue sensazioni per la conclusione della trilogia:

“Penso di aver sentito un sacco di pressione perché è molto importante per me concludere bene questa storia. Sarò onesto, ho iniziato a guardare tutte le trilogie che sono esistite nel corso del tempo e, nella maggior parte, il terzo film è orribile. Ci sono un paio di aspettative, ma quando dico ‘un paio’ intendo dire due o tre. È molto raro che il terzo film di un franchise sia bello. Perciò era importante per me concludere questa storia nel modo giusto. Una grossa parte del Vol.3 riguarda il tornare all’inizio, per poter vedere la fine. Vedremo l’importanza del personaggio di Rocket e chi è realmente. Era importante per me che funzionasse ed ho fatto tutto ciò che ho potuto per il bene di questi personaggi e per i fan. Ci ho messo tutto me stesso.”

È stata davvero dura. Questo speciale di Natale è stata la cosa più semplice che abbia mai fatto. Il film è stata la cosa più difficile che abbia mai fatto. Ma sto iniziando a sentirmi piuttosto bene perché inizio a vederlo prendere forma. Sto iniziando a vedere la reazione delle persone e sto vedendo che funziona. La maggior parte del lavoro ora è sugli effetti visivi e sulla colonna sonora con John Murphy, che ha fatto un lavoro davvero spettacolare con lo speciale di Natale. Ma inizio a sentirmi abbastanza a mio agio perché voglio semplicemente onorare questi personaggi e onorare i fan che ci hanno supportato lungo la strada.”