James Gunn anticipa un tema principale del nuovo Guardiani della Galassia Vol. 3: Rocket e le sue origini.

ll 3 maggio 2023 uscirà al cinema Guardiani della Galassia Vol. 3, il nuovo capitolo sulle avventure dei nostri pirati spaziali preferiti nuovamente diretti da James Gunn, presso gli studios di Atlanta. Come anticipato in passato, questo terzo capitolo rappresenterà la fine dei Guardiani della Galassia per come li conosciamo, gettando anche le basi per qualcosa di nuovo.

Durante il panel dei Marvel Studios al SDCC, è salito sul palco il regista di Guardiani della Galassia Vol. 3 a mostrare il primo trailer esclusivo, che non arriverà presto online in quanto ancora incompleto.

James Gunn ha anche anticipato che una delle trame principali affrontate dal film sarà quella delle origini del personaggio di Rocket. Gunn, infatti, ha spiegato che si è sempre domandato come sarebbe nella realtà un procione parlante, portandolo a capire che Rocket debba esser la creatura più triste dell’universo.

Non a caso, nel trailer viene mostrato proprio Baby Rocket, presumibilmente nel bel mezzo degli esperimenti dell’Alto Evoluzionario che lo hanno completamente trasformato.