I nuovi casting call anticipano una scena in un bar con personaggi LGBTQ+ in Guardiani della Galassia Vol.3.

Dopo una pausa dalla produzione in seguito al temporaneo licenziamento di James Gunn da parte della Disney, lo scorso novembre sono iniziate ufficialmente le riprese di Guardiani della Galassia Vol.3. Questo terzo capitolo rappresenterà la fine dell’attuale formazione della squadra che conosciamo gettando le basi per qualcosa di nuovo e concluderà l’arco narrativo di alcuni personaggi.

Nelle ultime ore la pagina Facebook Tanmy Smith Casting ha anticipato con dei nuovi casting call una scena di Guardiani della Galassia Vol.3. In un post pubblicato dall’agenzia di casting, infatti, viene indicato che i Marvel Studios starebbero cercando degli uomini maturi di qualsiasi etnia e di età compresa tra i 35 e i 60 anni per “una divertente scena in un club/bar con un gruppo misto di individui LGBTQ+“.

Il post dell’agenzia riguardava del lavoro extra ad Atlanta, in cui si stanno tenendo attualmente le riprese del film. Le comparse che saranno ingaggiate dalla produzione gireranno la sequenza martedì 17 marzo e dovranno essere completamente vaccinati per prenotarsi per l’incarico.

Ricordiamo che Guardiani della Galassia Vol.3, scritto e diretto da James Gunn e previsto per il 5 maggio 2023, vedrà nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula), Will Poulter (Adam Warlock), Chukwudi Iwuji (Alto Evoluzionario) e Elizabeth Debicki (Ayesha), Sean Gunn (Kraglin) e Sylvester Stallone (Stakar Ogord).

Guardiani della Galassia Vol.3

SINOSSI
Guardiani della Galassia Vol.2 dei Marvel Studios continua le avventure della squadra nell’esplorazione delle zone più esterne del cosmo. I Guardiani devono lottare per mantenere unita la loro famiglia e per svelare i misteri della vera discendenza di Peter Quill. Vecchi nemici diventano nuovi alleati e alcuni personaggi preferiti dai fan dei fumetti classici verranno in aiuto dei nostri eroi; l’Universo Cinematografico Marvel continua ad espandersi.

Fonte