Chris Pratt parla del suo potenziale addio al ruolo di Star-Lord dopo Guardiani della Galassia Vol. 3 di James Gunn.

ll 5 maggio 2023 uscirà al cinema Guardiani della Galassia Vol. 3, il nuovo capitolo sulle avventure dei nostri pirati spaziali preferiti nuovamente diretti da James Gunn, presso gli studios di Atlanta. Come anticipato in passato, questo terzo capitolo rappresenterà la fine dei Guardiani della Galassia per come li conosciamo, gettando anche le basi per qualcosa di nuovo.

Durante un’intervista con Men’s Health, Chris Pratt ha parlato di come si sta preparando a dire addio al suo ruolo di Star-Lord nell’MCU dopo il terzo capitolo dedicato ai Guardiani, in quanto non conosce dettagli per quanto riguarda il futuro del personaggio:

Vuoi essere cosciente e impegnarti molto per poter vivere il momento. Del tipo, questo sta andando via. Voglio accettarlo. Non può essere più difficile essendo presente. Quindi sono presente. L’altro giorno, Russel Wilson, il quaterback dei Seattle Seahawks, è passato a Denver. Stava con Seattle da circa dieci anni, che è più o meno la stessa durata del mio ruolo. Ero tipo: ‘Aspetta, cos’è successo?’ Le emozioni degli ultimi dieci anni stanno per finire. Ero nel modo più imbarazzante, del tipo: ‘Il mio quaterback se ne va, quindi piangerò’. Mi colpisce in momenti di questo tipo.

In realtà non so cosa ci sarà dopo. Mi hai chiesto se sto effettivamente voltando pagina in modo consapevole o intenzionale. La pagina si sta voltando, che mi piaccia o no. Perché i franchising sono finiti.

Guardiani della Galassia