Chris Pratt, interprete di Star-Lord, torna a parlare di Guardiani della Galassia vol.3.

Ad ottobre Disney ha messo in pausa la produzione di Guardiani della Galassia vol.3, rimandandola a data da destinarsi in modo da riorganizzare le idee ed ingaggiare il nuovo regista, che dovrà sicuramente mettere mano alla sceneggiatura.

Dopo aver confermato che il film si farà, ora Chris Pratt è tornato a parlare di questo terzo capitolo, confermando che verrà utilizzato lo script realizzato da James Gunn.

Alla domanda “state lavorando sullo script di James Gunn?” l’interprete di Peter Quill ha infatti spiegato:

Si, è da sballo, davvero bello.

Successivamente Pratt ha parlato di questo terzo capitolo senza Gunn alla regia, spiegando:

Adoro James. Sono fedele a James e gli voglio bene. Realizzeremo il film e daremo ai fan quello che si meritano. E’ nella natura dei Guardiani della Galassia unirsi e completare il lavoro, è quello che faremo.

Al momento la Disney non ha ancora scelto il nuovo regista, ma questo inevitabilmente tutte queste vicende hanno ritardato la produzione: l’uscita era inizialmente fissata per maggio del prossimo anno, ma successivamente è stato rimosso dalla tabella di marcia ed attualmente non ha una data certa.

Stando a quanto spiegato da Production Weekly, che tiene traccia di tutte le produzioni cinematografiche, le riprese del film inizieranno solamente nel Febbraio del 2021 e non più ad inizio 2019, ed a questo punto il film potrebbe non uscire prima del 2022 (ben 2 anni dopo la data fissata originariamente).

Guardiani della Galassia vol.3