James Gunn ha svelato dei retroscena inediti sul look di Drax il Distruttore e di Gamora nel primo Guardiani della Galassia.

Dopo l’enorme successo dei film sui Guardiani della Galassia, James Gunn è diventato uno dei registi più apprezzati di Hollywood nonché uno dei più attivi sulle piattaforme social. Oltre a fornire costanti aggiornamenti sullo stato della produzione dei propri progetti e a rispondere alle domande e alle curiosità dei suoi follower, il cineasta tende spesso a raccontare alcuni retroscena sul processo produttivo dei film e a smentire alcuni rumor che si diffondono online.

Nelle ultime ore il regista ha risposto ad una serie di domande da parte dei fan sul suo profilo Twitter, svelando finalmente per quale motivo abbia deciso di cambiare il colore di Drax il Distruttore (Dave Bautista) passando dal classico verde della controparte fumettistica al grigio dell’Universo Cinematografico Marvel:

C’erano troppi tizi verdi nel Marvel Cinematic Universe e il verde è il colore più difficile da far sembrare pelle vera. Abbiamo testato un sacco di colori e il grigio semplicemente ci è sembrato il migliore per il personaggio.”

“Oh sì, mi hai appena ricordato che un altro motivo per cui non mi piaceva il verde era che nelle prime versioni Drax sembrava troppo natalizio per i miei gusti (anche se amo il Natale).”

In seguito un altro fan ha chiesto a Gunn di fornire qualche dettaglio sulla creazione del look di Gamora. Inizialmente, a quanto pare, il regista aveva considerato di rendere Gamora di colore blu, idea scartata a causa della somiglianza con il personaggio interpretato da Zoe Saldana in Avatar (2009) di James Cameron:

“La peggiore. Una gran seccatura. Stavo quasi per renderla blu. Ma, sai, avrebbe ricordato troppo Avatar.”

 

Ricordiamo che Guardiani della Galassia (2014), scritto e diretto da James Gunn, vede nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Michael Rooker (Yondu Udonta), Karen Gillan (Nebula), Lee Pace (Ronan l’Accusatore), Benicio del Toro (Il Collezionista) e Sean Gunn (Kraglin).

Marvel Studios

SINOSSI
L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato, Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero, la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Fonte