James Gunn ha smentito una popolare fan-theory su Guardiani della Galassia riguardante il personaggio di Galactus.

Dopo l’enorme successo dei film sui Guardiani della Galassia, James Gunn è diventato uno dei registi più apprezzati di Hollywood nonché uno dei più attivi sulle piattaforme social. Oltre a fornire costanti aggiornamenti sullo stato della produzione dei propri progetti e a rispondere alle domande e alle curiosità dei suoi follower, il cineasta tende spesso a raccontare alcuni retroscena sul processo produttivo dei film e a smentire alcuni rumor che si diffondono online.

Dopo aver raccontato un aneddoto su Guardiani della Galassia Vol.2, James Gunn ha smentito una popolare fan-theory sul primo film in una serie di tweet. In risposta ad un utente fortemente convinto che nella scena in cui il Collezionista racconta ai Guardiani delle Gemme dell’Infinito il regista avesse inserito un easter egg visivo riguardante la nascita di Galactus, Gunn ha spiegato definitivamente che si è trattato di una semplice coincidenza:

No. La Marvel non aveva i diritti di Galactus nel 2014. È solo un altro esempio di illusione subcosciente con i fumetti: nei milioni e milioni di tavole dei fumetti e nei milioni e milioni di inquadrature dei film c’è un enorme quantità di coincidenze.”

“Ogni giorno qualcuno pubblica una scena di un mio film accanto ad una tavola dei fumetti o ad un’immagine di un altro film e dice – versione innoctua: interessante come questo ti abbia ispirato!’ o versione seccante: l’hai plagiato!”

Ho inserito volutamente degli omaggi visivi ad altre opere d’arte o film solo una manciata di volte in tutta la mia carriera. Forse l’ho fatto una o due volte inconsciamente. Il resto – nella maggior parte dei casi – sono coincidenze.”

Ricordiamo che Guardiani della Galassia (2014), scritto e diretto da James Gunn, vede nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax il Distruttore), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Michael Rooker (Yondu Udonta), Karen Gillan (Nebula), Lee Pace (Ronan l’Accusatore), Benicio del Toro (Il Collezionista) e Sean Gunn (Kraglin).

Guardiani della Galassia James Gunn Galactus

SINOSSI
L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato, Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero, la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Fonte