James Gunn ha smentito un rumor sulla versione originale del cameo di Stan Lee in Guardiani della Galassia (2014).

Dopo l’enorme successo dei film sui Guardiani della Galassia, James Gunn è diventato uno dei registi più apprezzati di Hollywood nonché uno dei più attivi sulle piattaforme social. Oltre a fornire costanti aggiornamenti sullo stato della produzione dei propri progetti e a rispondere alle domande e alle curiosità dei suoi follower, il cineasta tende spesso a raccontare alcuni retroscena sul processo produttivo dei film e a smentire alcuni rumor che si diffondono online.

Lo scorso venerdì, ad esempio, l’utente @rcisneros1233 ha portato all’attenzione del regista un commento riportato da IMDb (Internet Movie Database) secondo cui i dirigenti della Walt Disney Company avrebbero costretto Gunn a cambiare il cameo originale di Stan Lee in Guardiani della Galassia (2014):

“Il cameo di Stan Lee originariamente avrebbe dovuto farlo vedere come uno dei trofei del Collezionista, e avrebbe fatto il dito medio a Groot. Ai dirigenti ‘Disney’ non piaceva, e James Gunn lo ha cambiato rendendo Lee un Casanova alieno.”

Come spiegato da Gunn, tuttavia, il cameo del leggendario fumettista nella pellicola venne modificato esclusivamente per ragioni creative legate alla ridondanza delle battute:

“È inesatto. Questo era il cameo originale, sì, ma ho scelto io di cambiarlo, non la Disney. Abbiamo tagliato la scena perché sentivo che ci fossero troppe battute. Inoltre, perché Disney è tra virgolette?”

Il regista aveva già avuto modo di smentire lo stesso rumor nel 2014 sotto i commenti di una foto pubblicata sul suo profilo Instagram che mostrava una controfigura di Stan Lee all’interno di una teca del museo del Collezionista:

“In un caso piuttosto tipico di Internet-giornalismo-telefono, ieri degli articoli online hanno detto che la Disney ha proibito la scena a causa degli standard. In ogni caso, non è corretto. Nessuno alla Disney ha mai visto la scena, ed è stata tagliata unicamente per ragioni creative.”

Ricordiamo che Guardiani della Galassia, diretto da James Gunn e scritto da Nicole Perlman, vede nel cast Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Vin Diesel (Groot), Michael Rooker (Yondu Udonta), Karen Gillan (Nebula), Lee Pace (Ronan l’accusatore), Benicio del Toro (Il Collezionista), Djimon Hounsou (Korath) e Sean Gunn (Kraglin).

Guardiani della Galassia James Gunn Stan Lee

SINOSSI
L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato, Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero, la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Fonte