Christopher Markus e Stephen McFeely temono che un ritorno di Chris Evans nei panni di Captain America possa rovinare l’impatto di Avengers: Endgame.

Come ben sappiamo, nell’epilogo di Avengers: Endgame Steve Rogers ha deciso di tornare indietro nel tempo e vivere la sua vita con Peggy Carter, tornando poi nella line temporale da cui è partito e consegnando lo scudo a Sam Wilson. Lo stesso film (diretto dai fratelli Russo, che da The Winter Soldier hanno gestito il personaggio) si è concluso proprio con il bacio tra Steve e Peggy sulle note di It’s Been A Long, Long Time, sancendo un finale definitivo per la sua storia…ma in futuro potrebbe fare ritorno?

Nel corso di una recente intervista, gli sceneggiatori di Endgame e Infinity War Christopher Markus e Stephen McFeely hanno discusso di un ipotetico ritorno di Evans nei panni di Captain America, spiegando che dal loro punto di vista rovinerebbe Avengers: Endgame e l’impatto che ha avuto per gli spettatori:

Christopher Markus: Non voglio. Adoro scrivere Captain America, adoro Evans. Ma credo che, proprio come Tony, li abbiamo portati un una direzione per la quale non c’è bisogno più di loro. Odierei un loro ritorno.

Stephen McFeely: Temo che un qualcosa del genere rovinerebbe Endgame. Questo è un momento davvero importante ed interessante del film.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe un ritorno di Evans nei panni di Steve Rogers, oppure è giunto il momento di andare avanti?