George R.R. Martin è rimasto a dir poco entusiasta da Doctor Strange nel Multiverso della Follia ed ha elogiato il lavoro di Sam Raimi.

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Con un nuovo post sul suo blog, il noto scrittore George R.R. Martin (ha scritto Cronache del ghiaccio e del fuoco, adattato nella celebre serie Il Trono di Spade) ha lodato il lavoro di Sam Raimi, elogiando il film:

Lo ho adorato.

Sam Raimi è sempre stato uno dei miei registi preferito. Doctor Strange invece è sempre stato uno dei miei personaggi preferiti… Ci hanno dato anche CLEA! Adoro Clea!

Questa versione di Doctor Strange che viaggia tramite dei portali tra dimensioni surreali e realtà alternative è esattamente il tipo di personaggio con cui mi sono innamorato quando ero giovane.

Il film ha risvegliato il fanboy Marvel dormiente in me, è stata una grande gioia.

Martin ha quindi spiegato di aver incontrato Steve Ditko e di aver discusso con lui dello Stregone Supremo:

Aver visto il film mi ha ricordato quando ero al primo Comic Con nel 1964.  Gli ho detto quando adoro le sue illustrazioni, specialmente su Doctor Strange…e mi ha detto che Strange è il suo preferito, anche più di Spider-Man!