The Hollywood Reporter ha svelato che la Warner Bros ha nominato il vicepresidente Jon Berg e Geoff Johns come direttori creativi della nuova DC Films. I due avranno il pieno controllo e la supervisione su ogni progetto cinematografico, sulla falsa riga di quello che rappresenta Kevin Feige per i Marvel Studios.

Dopo Batman v Superman: Dawn of Justice, costato 300 milioni e con un incasso di 870 milioni, la major ha realizzato che il film ha deluso le aspettative (e la critica), e per questo ha reputato necessario un cambio di rotta.

Il duo Berg e Johns lavorerà a stretto contatto con Zack Snyder per Justice League e per tutti gli altri progetti in casa DC Comics.

Secondo THR inoltre, un altro passaggio di questa rivoluzione è stato quello di allontanare Seth Grahame-Smith dalla regista di Flash, non ritenuto opportuno per gestire un film dal budget elevato (150 milioni di dollari).

Johns e Berg sono coinvolti nel processo finale di Sucide Squad, e dato che la pellicola è risultata “problematica” nel terzo atto (le riprese aggiuntive sono servite a questo), i due stanno cercando di risolverlo, con la speranza di superare le aspettative.