Gabriel Luna sarebbe disposto a tornare nel ruolo di Ghost Rider nel Marvel Cinematic Universe ad una sola condizione.

Negli ultimi anni l’effettiva canonicità delle serie prodotte da Marvel Television – tra cui Daredevil, Jessica Jones, Iron Fist, Luke Cage e The Punisher o Agents of S.H.I.E.L.D. e Agent Carter – ha suscitato numerosi dibattiti tra i fan del Marvel Cinematic Universe, soprattutto in seguito al rilevamento della divisione televisiva da parte dei Marvel Studios e alle dichiarazioni degli addetti ai lavori. Nonostante ciò, molti sperano che la compagnia di Kevin Feige decida un giorno di proseguire le avventure di quelle iterazioni dei personaggi nell’MCU e di canonizzare gli eventi di quei progetti.

Nello speciale Hellfire and Brimstone: A Celebration of Marvel’s Ghost Rider pubblicato da ComicBook.com, Gabriel Luna ha ricordato la sua esperienza nel ruolo di Robbie Reyes a.k.a. Ghost Rider nella quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D., dichiarandosi aperto ad interpretare nuovamente il personaggio nel caso in cui i Marvel Studios decidessero di coinvolgerlo in un futuro progetto ad una sola condizione:

“Cerco di godermi il momento. Questa è una cosa interessante… mentre parlo con voi, mi rendo conto che è la prima volta che ricordo la mia esperienza. Mai dire mai. Si dice sempre che dipende dalla storia. Se dovesse esserci una bella storia sensata e se dovessi provare ciò che sentii quando lessi lo script per Jed e Moe il primo giorno con Sarah Finn qualche anno fa, allora assolutamente, tornerei nel ruolo.”

“Ciò che amavo della scrittura di Felipe [Smith] era la natura profonda e piena di sentimento di Robbie, è un ragazzo intelligente. La sua responsabilità, la sua natura paterna e tutte queste bellissime qualità che possedeva e che esistevano nelle versioni precedenti. È questo ciò che amo di questo Ghost Rider, viene tutto da Robbie… Dico sempre nelle interviste che il suo amore per la famiglia e per sul fratello è il suo vero superpotere, ed è questo che gli dà l’abilità di tenersi a bada quando gli va a fuoco la testa.”

Ricordiamo che la quarta stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. vede nel cast Clark Gregg (Phil Coulson), Ming-Na Wen (Agente Melinda May), Chloe Bennet (Daisy Johnson/Quake), Elizabeth Henstridge (Agente Jemma Simmons), Iain De Caestecker (Agente Leopold Fitz), Henry Simmons (Direttore Alphonso “Mack” MacKenzie), Natalia Cordova-Buckley (Elena “Yo-Yo” Rodriguez), Gabriel Luna (Robbie Reyes/Ghost Rider) e John Hannah (Dr. Radcliffe).

Gabriel Luna Ghost Rider

SINOSSI
In seguito al viaggio su un altro pianeta, il direttore Phil Coulson (Clark Gregg) e il resto del team erano decisi più che mai a porre fine all’organizzazione Hydra. Non sapevano che si trovavano contro la minaccia più mortale che avessero mai affrontato – un Inumano estremamente potente, Hive, che è stato trasportato da Maveth nel corpo del loro peggior nemico, Grant Ward. Il team è stato in grado di affrontare e uccidere Hive e sconfiggere l’Hydra, ma i membri del gruppo sono ancora in lutto per la morte de loro amico, un agente e Inumano, Lincoln Campbell. Robbie Reyes (Gabriel Luna) entrerà nelle vite dell’Agente Coulson e del team come un meccanico capace di trasformarsi nel terrificante Ghost Rider. Robbie sarà un amico o un nemico di S.H.I.E.L.D.? E del mondo stesso? Nel frattempo, Fitz scopre che il suo amico Dr. Radcliffe (John Hannah), geniale ma socialmente goffo, ha iniziato gli ultimi ritocchi su una nuova invenzione segreta.

Fonte