Anthony e Joe Russo parlano di Avengers: Infinity War, di Avengers 4 e della Fase 4.

Come molti di voi ricorderanno, inizialmente i Marvel Studios avevano pianificato di dividere Avengers: Infinity War in due parti: la prima a maggio 2018 e la seconda nel 2019.

Successivamente i registi Anthony e Joe Russo hanno deciso di scollegare i due film, eliminando il concetto delle “due parti” e rendendoli di fatto due standalone, ovviamente collegati da un filo narrativo.

Ora i due registi in una recente intervista hanno discusso delle differenze tra Infinity War ed Avengers 4, spiegando:

Sono storie complete. [Infinity War] ha un inizio, una metà ed una fine ed anche il prossimo film avrà un inizio, una metà ed una fine, nello stesso modo in cui Civil War si collega ad Infinity War, che a sua volta si collega al prossimo film.

Ci saranno comunque connessioni narrative, ma abbiamo deciso di renderli due film ben distinti. Non volevamo fare un film lunghissimo, prendere le forbici e tagliarlo a metà. Non la troviamo un’esperienza soddisfacente, quindi i nostri saranno storie complete, film differenti.

Parlando del titolo di Avengers 4, i registi hanno aggiunto:

Dovrà passare parecchio tempo prima del titolo. Le persone dovranno vedere il nostro film, metabolizzarlo e solo in quel momento riveleremo la storia del prossimo film.

Infine, parlando della Fase 4, i due hanno anticipato “cambiamenti drastici”, spiegando:

Credo che sarà del tutto diversa. Se la Marvel ha scritto un libro per i suoi 10 anni, questa [Infinity War] è la fine del libro. Qualcun altro scriverà poi un altro libro, non sappiamo di cosa tratterà, ma ci sarà una fine ed un nuovo inizio.