Frank Miller torna a collaborare con DC Comics per una nuova storia sul Cavaliere Oscuro, ambientata 3 anni dopo Razza Suprema.

La Saga del Cavaliere Oscuro di Frank Miller non è ancora finita. A 33 anni dal lancio della prima, indimenticabile storia, Miller si sta preparando ad un nuovo capitolo che uscirà questo dicembre in America: The Dark Knight Returns: The Golden Child, che verrà illustrato da Rafael Grampa. La storia sarà ambientata 3 anni dopo l’ultimo capitolo della saga, Razza Suprema, e mostrerà Jonathan Kent, figlio di Superman e Wonder Woman. Sua sorella ha avuto un ruolo di rilievo nella precedente storia, ma in quel momento Jonathan era ancora un neonato.

Entertainment Weekly ha pubblicato la prima cover ufficiale, alcune tavole in anteprima e le prime dichiarazioni di Frank Miller:

Le possibilità per cosa potrebbe essere hanno cominciato a venirmi in mente in maniera folle. Penso che il contrasto tra lui e sua sorella Lara potrebbe essere davvero interessante. Lara è così potente e passionale, mentre il ragazzo incarna la saggezza e l’intelligenza del popolo Kryptoniano. È una sorta di Piccolo Buddha volante, qualcuno che già sapeva parlare quando era neonato e che comprende gli eventi in maniera completamente differente rispetto a chiunque altro. È il membro della famiglia più magico.

Parlando di Carrie Kelly, che ha assunto i panni della nuova Batwoman, Miller ha aggiunto:

Lei è sempre la più intelligente. E’ stata accettata da qualcuno senza poteri. Anche se consapevole di non essere una supereroina in termini di poteri, non accetta in alcun modo nessun tipo di soggiogazione.  Guardatela, ha iniziato la sua carriera da eroina scappando di casa. E’ sempre stata una ribelle.

Di seguito la prima cover ufficiale, che mostra proprio Carrie Kelly: