Florence Pugh, interprete di Yelena Belova nel Marvel Cinematic Universe, ha spiegato che Black Widow sarà una “storia di abusi sulle donne”.

Lo scorso anno il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato ufficialmente Black Widow, il primo film della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel che esplorerà diversi retroscena della vita di Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson). Ad oggi il cinecomic diretto da Cate Shortland è ancora previsto per il 6 novembre ma, come rivelato dall’autorevole Variety in settimana, la Walt Disney Company avrebbe intenzione di rimandare ancora una volta l’uscita della pellicola nelle sale americane.

Durante una recente intervista con Total Film, la candidata agli Oscar Florence Pugh, interprete di Yelena Belova, ha fornito nuovi dettagli su Black Widow, spiegando che gli abusi subiti tanto dal suo personaggio e da Natasha quanto dalle altre Vedove Nere addestrate nella Stanza Rossa rappresenteranno un aspetto centrale del film:

“Una delle cose più interessanti del film è capire fino che punto si è spinta Cate. Questo film parla degli abusi sulle donne. Parla di come queste donne sviluppino isterectomie involontarie dall’età di 8 anni. Parla di ragazze che vengono rapite in tutto il mondo. È davvero doloroso, ma è anche molto importante.”

“Una parte dell’entusiasmo per me è rappresentata dal fatto che molte donne e ragazze sparse per il mondo lo vedranno. Vedranno una storia di abusi che ha messo alla prova le sue vittime. È davvero eccitante vedere un film Marvel che raggiunge tali livelli. Vedrete queste donne lottare ed essere forti insieme, e sono delle assassine… eppure sentono ancora il bisogno di parlare del modo in cui sono state abusate. È qualcosa di incredibilmente potente.”

Lo stand-alone sulla Vedova Nera, diretto da Cate Shortland e previsto attualmente per il 6 novembre 2020, vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) e Ray Winstone (Noah).

Florence Pugh Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte