In una recente intervista, Michael Keaton ha discusso del suo potenziale ritorno nel film su Flash, senza però confermare definitivamente.

Andy Muschietti, che ha diretto It ed il suo sequel, è stato scelto per dirigere una nuova versione del film su Flash totalmente slegata dalla precedente (qui tutti i dettagli), con Christina Hodson (che ha già lavorato per Bumblebee e l’imminente Birds of Prey) che sta già scrivendo la sceneggiatura. Il film entrerà in fase di produzione nel corso del prossimo anno, con l’uscita fissata per il 4 novembre 2022.

La trama del film adatterà in modo “diverso ed inaspettato” la celebre saga Flashpoint e secondo i report di alcuni mesi fa, includerà anche Batman di Michael Keaton, che verrà integrato quindi nel DC Extended Universe.

Nel corso di una recente intervista al Jimmy Kimmel Live, Keaton ha discusso del suo potenziale ritorno, non confermando però la notizia:

Non posso confermare nulla. […] Ne stiamo parlando. Vediamo cosa succederà.

Nulla di preoccupante comunque, in quanto (oltre ai report provenienti da siti affidabili) lo stesso regista Andy Muschietti ha rilasciato alcuni concept art ufficiali del film durante il DC FanDome, che mostrano proprio il suo Batman insieme a Barry Allen. Come se non bastasse, il regista ha anche garantito che il ruolo di Keaton nel suo film sarà “sostanziale“.

L’attore ha quindi scherzato sul film e, parlando del ritorno di Ben Affleck, ha spiegato che “vedremo tutte le 127 versioni di Batman nel film”. Infine, alla domanda “chi è il miglior Batman,” Keaton ha risposto in modo semplice e diretto: “io”.