Il film dedicato a Flash con Ezra Miller nei panni del protagonista verrà riscritto dai due registi Francis Daley e Jonathan Goldstein.

Tra i tanti progetti della Warner Bros. in fase di sviluppo troviamo un film dedicato a Flash con protagonista Ezra Miller, in fase di lavorazione ormai da anni con Francis Daley e Jonathan Goldstein alla regia.

Le riprese erano inizialmente previste per questo marzo, ma successivamente sono state posticipate a fine del 2019 ed ancora non è stata fissata una data d’uscita certa. I lavori procedono a rilento ed uno dei motivi è legato all’assenza di una vera sceneggiatura.

Stando a quanto spiegato ora da Deadline, lo script verrà riscritto per l’ennesima volta, in questo caso dai due registi del film (che hanno già lavorato a Spider-Man: Homecoming).

La storia del film è decisamente travagliata: inizialmente è stato ingaggiato Seth Grahame-Smith per regia a sceneggiatura, ma dopo divergenze creative con la Warner Bros. ha abbandonato il progetto. Successivamente è subentrato Rick Famuyiwa, ha iniziato a scrivere una nuova stesura dello script e poco dopo ha abbandonato sempre per problemi con la Warner, che ha ingaggiato Joby Harold (King Arthur – Il potere della spada) per la terza stesura in attesa di ingaggiare i nuovi registi.

Ora, con la versione di Daley e Goldstein abbiamo raggiunto quattro sceneggiatura differenti…questa sarà quella giusta? Il progetto ha abbandonato definitivamente ogni collegamento a Flashpoint per diventare una storia di origini? Introdurrà effettivamente il concetto di “Multiverso di velocisti” come accennato da Ezra Miller? Speriamo di scoprirlo presto.

Fonte