Il capo sceneggiatore di Moon Knight ha descritto i piani originali per il reboot sui Fantastici Quattro diretto da Josh Trank.

Il reboot sui Fantastici 4 diretto dal controverso regista Josh Trank e prodotto dalla 20th Century Fox nel 2015 è considerato all’unanimità come una delle peggiori trasposizioni di una proprietà intellettuale tratta dai fumetti della Casa delle Idee nonché uno dei fallimenti commerciali più clamorosi nella storia dei cinecomics, arrivando ad incassare a malapena 167 milioni di dollari al box-office mondiale a fronte di un budget di 120 milioni di dollari.

Nel corso di un’intervista con ComicBook.com, Jeremy Slater, capo sceneggiatore di Moon Knight, ha parlato dei piani originali per Fantastic Four descrivendo gli elementi presenti nelle sue versioni iniziali della sceneggiatura. In una delle prime stesure dello script, a quanto pare, avremmo visto sia Annihilus che Galactus ma entrambi i personaggi furono scartati abbastanza velocemente per dare più spazio al Dottor Destino:

Avevamo Annihilus nella versione originale di Fantastic Four. Lo avremmo visto per la prima volta nella Zona Negativa, quando vengono attaccati. Nella primissima stesura dello script, sarebbero stati attaccati da Galactus. La trama verteva sul fatto che… Galactus avrebbe sparato le sue radiazioni cosmiche attraverso il portale. Poi avremmo scoperto che Galactus stava tracciando le radiazioni e che era in viaggio verso la Terra.”

Nonostante ciò, Slater ha ammesso che la premessa del film era “troppo” per la 20th Century Fox, che di conseguenza ordinò allo sceneggiatore di snellire un po’ la trama cambiando alcuni aspetti:

Nella seconda stesura, avrebbero incontrato Annihilus. Sarebbe stato alto 6 metri e cibernetico. Nella mia proposta lo paragonai al T-Rex di Jurassic Park per il modo in cui li avrebbe attaccati e inseguiti. Doveva essere quello che avrebbe quasi ucciso Victor [Von Doom] e [il quartetto] avrebbe attraverso il portale appena in tempo. Ci sembrava un colpo di scena interessante e un modo divertente di usare Annihilus che non avevamo visto prima.”

Per un migliaio di ragioni, è una cosa che è stata cambiata in quel film. Ma la buona notizia è che non è ancora stato usato in nessun film. È ancora lì fuori, ed è fantastico. Non ho dubbi che Annihilus apparirà prima o poi, resta solo da capire se verrà inserito nel reboot sui Fantastici Quattro o farà parte di qualche altra roba cosmica dell’MCU. Questo non lo so.”

Ricordiamo che Fantastic 4 – I Fantastici Quattro (2015), diretto da Josh Trank, vede nel cast Miles Teller (Reed Richards/Mr. Fantastic), Michael B. Jordan (Johnny Storm/La Torcia Umana), Kate Mara (Sue Storm/Donna Invisibile), Jamie Bell (Ben Grimm/La Cosa), Toby Kebbell (Victor Von Doom/Dottor Destino), Tim Blake Nelson (Harvey Allen) e Reg E. Cathey (Franklin Richards).

SINOSSI
Fantastic Four – I Fantastici Quattro è una reinvenzione contemporanea dell’originale e più vecchio team di supereroi Marvel, ed è incentrato su quattro giovani emarginati che vengono teletrasportati in un universo alternativo e pericoloso, che altera la loro forma fisica in maniera sconvolgente. La loro vita viene capovolta irrevocabilmente e devono imparare a gestire le proprie spaventose nuove abilità e lavorare insieme per salvare la Terra da un vecchio amico diventato nemico.

Fonte