Wyatt Russell parla del misterioso personaggio visto nel quinto episodio di The Falcon and The Winter Soldier uscito ieri.

Ieri ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ il quinto episodio di The Falcon and The Winter Soldier, il nuovo show prodotto dai Marvel Studios e incentrato su Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Soldato d’Inverno (Sebastian Stan) che porterà avanti l’eredità di Captain America nell’Universo Cinematografico Marvel dopo gli eventi di Avengers: Endgame(2019).

Nell’episodio di ieri ha fatto il debutto la Contessa Valentina Allegra de Fontaine, nota ai lettori dei fumetti come Madame Hydra. L’attrice scelta dai Marvel Studios è Julia Louis-Dreyfus, una vera e propria icona delle televisione vincitrice di ben 11 Emmy Awards per serie come Seinfeld, La complicata vita di Christine e Veep.

Nel corso di una recente intervista, Wyatt Russell ha discusso del futuro di John Walker con la Contessa Valentina Allegra de Fontaine, che nell’episodio di ieri ha consegnato il suo biglietto da visita a Walker dopo che quest’ultimo ha perso il ruolo di Captain America.

C’erano alcuni mormorii sul set, sapevamo che era in arrivo qualcuno. Julia Louis-Dreyfus è arrivata quindi sul set per qualche giorno, era un segreto codice rosso della Marvel che camminava!

Sarà davvero interessanti vederli insieme [John Walker e la de Fontaine] dato che lei è infinitamente interessante.

L’attore ha quindi spiegato che spera di poter lavorare insieme a lei in altri progetti del MCU:

Si tratta di un personaggio del tutto diverso per lei. Non vedo l’ora di rivederla! Non ho idea di quello che hanno in mente per il mio personaggio, ma spero che facciano qualcosa. Sarebbe fantastico lavorare con lei.

Considerando che la de Fontaine avrà sicuramente un ruolo importante per il futuro del MCU, le possibilità di vederla alla guida di un super gruppo stile Thunderbolts non sono certo da escludere.

Infine, Russell ha discusso del percorso di John Walker, spiegando:

Ha sempre avuto una sola famiglia – il corpo militare degli Stati Uniti. Ha lottato per loro, li ha amati, ma ora gli hanno strappato via tutto. Lo hanno usato, lui si è sentito usato e non si è sentito compreso. Tutti gli hanno voltato le spalle…ed è molto pericoloso farlo ad una persona del genere, che ha anche il siero del supersoldato che gli scorre nelle vene.

Fonte