In questo speciale abbiamo elencato tutti gli easter egg e i riferimenti presenti nel quinto episodio di The Falcon and The Winter Soldier.

ATTENZIONE: SPOILER SUL QUINTO EPISODIO DI THE FALCON AND THE WINTER SOLDIER

Questa mattina è stato rilasciato sulla piattaforma di streaming Disney+ il quinto episodio di The Falcon and The Winter Soldier, il nuovo show dei Marvel Studios incentrato su Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Soldato d’Inverno (Sebastian Stan) che porterà avanti l’eredità di Captain America nell’Universo Cinematografico Marvel. In questo speciale abbiamo analizzato gli easter egg presenti nella puntata – intitolata “Verità” – che potrebbero esservi sfuggiti.

IL COMBATTIMENTO

L’incredibile scontro iniziale tra Sam Wilson, Bucky Barnes e John Walker è molto simile al combattimento tra Steve Rogers/Captain America (Chris Evans), il Soldato d’Inverno e Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.) in Captain America: Civil War (2016) di Anthony e Joe Russo.

JOAQUIN TORRES

Tienile tu.

Nonostante Joaquin Torres (Danny Ramirez) non abbia avuto l’arco narrativo che lo showrunner Malcolm Spellman aveva pensato per lui originariamente, l’episodio di oggi sembra indicare che il personaggio avrà in qualche modo un futuro del Marvel Cinematic Universe. Prima di tornare da sua sorella, infatti, Sam lascia a Joaquin le sue ali, danneggiate gravemente durante lo scontro con John. Per chi non lo sapesse, nei fumetti della Casa delle Idee Joaquin venne sottoposto agli esperimenti genetici del Dottor Karl Malus dopo essere stato rapito dalla Società dei Serpenti e trasformato in un ibrido umano/falco dotato di un potente fattore rigenerante e di un legame psichico con Redwing, il falco addestrato di Sam.

The Falcon and The Winter Soldier

“VAL”

Il personaggio misterioso di cui si è fatto un gran parlare nelle ultime settimane è la Contessa Valentina Allegra de Fontaine, interpretata da Emmy Julia Louis-Dreyfus, vincitrice di ben 11 Emmy e nota in particolare per aver partecipato a popolari sitcom come Casa Keaton, Seinfeld, Veep – Vicepresidente incompetente. Stando a quanto rivelato da Vanity Fair, il personaggio avrebbe dovuto esordire in Black Widow (che inizialmente era previsto per maggio 2020) ma, a causa della pandemia, i Marvel Studios sono stati costretti a rimandare la sua introduzione. È possibile che “Val” sia la vera identità del Power Broker? Creata da Jim Steranko nel 1967 e apparsa per la prima volta sulle pagine di Strange Tales #159, Valentina Allegra de la Fontaine è un’agente sovietica nata a Roma che, dopo l’assassinio dei suoi genitori da parte di un gruppo terroristico, decise di essere addestrata dallo S.H.I.E.L.D., per poi diventare la partner e principale interesse amoroso di Nick Fury Sr. Nell’Universo Marvel fumettistico, inoltre, la Contessa ha assunto l’identità di Madame Hydra ed ha governato addirittura Madripoor.

The Falcon and The Winter Soldier

The Falcon and The Winter Soldier

SOKOVIA

Come anticipato dai trailer ufficiali, ad un certo punto dell’episodio Helmut Zemo (Daniel Brühl) visita il memoriale costruito per commemorare le vittime di Sokovia, la terra natale di Wanda e Pietro Maximoff che è stata “fagocitata dagli Stati vicini e cancellata dalle mappe” in seguito allo scontro tra Ultron e i Vendicatori in Avengers: Age of Ultron (2015).

IL RAFT

Anche se al momento non sappiamo quale sarà il futuro del personaggio dopo gli eventi della serie, stando alle parole di Ayo (Florence Kasumba) Zemo verrà rinchiuso nel Raft, il carcere di massima sicurezza situato nell’Oceano Atlantico che abbiamo visto in Captain America: Civil War.

Nella stessa scena, inoltre, possiamo notare una delle navicelle Wakandiane viste in Black Panther (2018) e Avengers: Endgame (2019).

The Falcon and The Winter Soldier

VERITÀ

Una delle scene più potenti della puntata è rappresentata senza dubbio dal dialogo tra Sam e Isaiah Bradley (Carl Lumbly). La storia della versione MCU del personaggio è molto simile a quella della sua controparte fumettistica: il Governo degli Stati Uniti iniettò a dei soldati afroamericani delle varianti del Siero del Super Soldato ma, al contrario di Isaiah, la formula non ebbe gli effetti sperati sulla maggior parte di parte di loro. Durante una missione, un paio dei suoi commilitoni vennero catturati e Isaiah decise di scappare per riportarli alla base. Alla fine, tuttavia, Isaiah Bradley fu l’unico a sopravvivere e, come abbiamo scoperto nel secondo episodio, venne imprigionato per trent’anni e sottoposto ad una serie di esperimenti. Il titolo della puntata, “Verità“, fa riferimento alla miniserie a fumetti in cui ha esordito il personaggio, Truth: Red, White & Black di Robert Morales.

The Falcon and The Winter Soldier

SHARON E BATROC

Ho un lavoro per te. Posso darti il doppio stavolta.

Già dal terzo episodio avevamo intuito che Sharon Carter (Emily VanCamp) avesse altri obiettivi ma non sapevamo quali fossero i suoi veri piani. Oggi, invece, scopriamo che è stata Sharon a scarcerare Georges Batroc (Georges St-Pierre) – desideroso di vendetta nei confronti di Sam – e ad ingaggiarlo per aiutare Karli Morgenthau (Erin Kellyman) e i Flag Smashers con la loro causa.

The Falcon and The Winter Soldier

L’AMICO IN COMUNE

L’amico in comune “che non c’è più” a cui Sam e Bucky fanno riferimento prima di salutarsi, ovviamente, è Steve Rogers. Anche se nel primo episodio è presente un easter egg che svela cosa è successo al vecchio Cap dopo Avengers: Endgame, lo status attuale del personaggio nel MCU continua ad essere poco chiaro. La domanda ora è: Steve apparirà nel finale di stagione o il suo destino verrà semplicemente accennato?

LA VALIGETTA

Volevo lasciarti questo.

Dopo aver consegnato il Barone Zemo alle Dora Milaje, Bucky chiede ad Ayo un secondo “favore” e, successivamente, si presenta in Louisiana da Sam e Sarah (Adepero Oduye) con una valigetta nera. Nonostante il contenuto non ci venga mostrato, nel finale viene lasciato intendere che all’interno di valigetta ci siano non solo delle nuove ali in vibranio per Sam Wilson ma anche un nuovo costume da Captain America.

The Falcon and The Winter Soldier

La scena finale della puntata, inoltre, ricorda la sequenza di Spider-Man 3 (2007) di Sam Raimi in cui Peter Parker (Tobey Maguire) decide di indossare nuovamente il tradizionale costume rosso e blu.

L’ALFABETO WAKANDIANO

Nei titoli di coda possiamo notare che il nome di Florence Kasumba (interprete di Ayo) è scritto con l’alfabeto Wakandiano ideato dallo scenografo Hannah Beachle e dal regista Ryan Coogler e ispirato alla lingua nigeriana di Nsibidi.

The Falcon and The Winter Soldier

LA SCENA MID-CREDITS

Nella scena a metà dei titoli di coda vediamo John Walker intento a costruirsi un nuovo scudo (molto simile esteticamente a quello della Sentinella della Libertà) utilizzando persino la sua Medaglia d’Onore. Ormai è chiaro cosa accadrà nel finale di stagione: la trasformazione definitiva di John in U.S. Agent è imminente.

The Falcon and The Winter Soldier

Ricordiamo che The Falcon and The Winter Soldier, scritta da Derek Kolstad (John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) e diretta da Kari Skogland (The Handmaid’s Tale), vedrà nel cast Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Wyatt Russell (John Walker/U.S. Agent), Georges St-Pierre (Batroc il Saltatore), Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag Smasher), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes/War Machine), Adepero Oduye (Sarah Wilson), Danny Ramirez (Joaquin Torres), Desmond Chiam (Dovich), Carl Lumbly (Isaiah Bradley) e Elijah Richardson (Elijah “Eli” Bradley).

The Falcon and The Winter Soldier

SINOSSI
Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) si uniscono per un’avventura globale che metterà alla prova le loro abilità e la loro pazienza.