In questo speciale abbiamo analizzato tutti gli easter egg presenti nel primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier.

ATTENZIONE: SPOILER SUL PRIMO EPISODIO DI THE FALCON AND THE WINTER SOLDIER


Questa mattina è stato rilasciato sulla piattaforma di streaming Disney+ il primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier, lo show dei Marvel Studios incentrato su Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Soldato d’Inverno (Sebastian Stan) che porterà avanti l’eredità di Captain America nell’Universo Cinematografico Marvel. In questo speciale abbiamo analizzato gli easter egg e i vari riferimenti presenti nella puntata – intitolata “Il nuovo ordine mondiale” – che potrebbero esservi sfuggiti.

BATROC IL SALTATORE

Dopo essere stato introdotto in Captain America: The Winter Soldier (2014) dei fratelli Anthony e Joe Russo, il primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier segna il ritorno dell’attore e lottatore di MMA Georges St-Pierre nei panni di Georges Batroc a.k.a. Batroc il Saltatore. L’ultima volta Batroc era stato arrestato dallo S.H.I.E.L.D. ma, a quanto pare, è riuscito a liberarsi in qualche modo e ad unirsi ad un’organizzazione chiamata L.A.F. Anche in questo caso il look di Batroc ricorda il costume giallo e viola della versione fumettistica.

The Falcon and The Winter Soldier

REDWING

Un altro gradito ritorno è rappresentato dalla presenza di Redwing, il drone da combattimento, sorveglianza e ricognizione creato dalle Stark Industries e apparso in Captain America: Civil War (2016). Nei fumetti della Casa delle Idee, invece, Redwing è un falco addestrato con cui Sam è in grado di comunicare telepaticamente che lo accompagna durante le varie missioni.

The Falcon and The Winter Soldier

JOAQUIN TORRES

Grazie al primo episodio abbiamo la conferma che Danny Ramirez interpreta Joaquin Torres, un personaggio che i lettori delle storie a fumetti di Captain America riconosceranno sicuramente. Creato da Nick Spencer e Daniel Acuña, Joaquin Torres era un ragazzo di origini messicane che, dopo essere stato rapito dalla Società dei Serpenti e sottoposto agli esperimenti genetici del Dottor Karl Malus, venne trasformato in un vero e proprio ibrido uomo/falco dotato di ali e di un potente fattore rigenerante con un legame psichico con Redwing.

STEVE SULLA LUNA

Online ultimamente si parla tantissimo di Steve. Circolano teorie complottiste assurde…

Nonostante l’intero episodio sia incentrato sull’eredità di Captain America, al momento non è chiaro quale sia effettivamente lo status di Steve Rogers nel MCU. Dal dialogo tra Joaquin e Sam, infatti, sembra che il mondo non sappia cosa sia successo a Steve dopo gli eventi di Avengers: Endgame (2019) e che esistano diverse teorie complottiste secondo le quali l’alter-ego della Sentinella della Libertà sia stato portato in una base segreta sulla Luna. Pur trattandosi di una gag, questa battuta richiama Il Faro, la stazione spaziale miniaturizzata dei Secret Avengers creata da Hank Pym/Ant-Man e Hank McCoy/Bestia.

FLAG-SMASHER

L’organizzazione Flag-Smasher prende il nome da uno storico avversario fumettistico di Captain America, ossia Spezzabandiera. Stando a quanto spiegato da Joaquin Torres, nel MCU i membri di questo pericoloso gruppo ritengono che “il mondo fosse migliore durante il Blip e aspirano ad un “mondo unito e senza confini“.

The Falcon and The Winter Soldier

Nei titoli di coda della puntata, inoltre, viene confermato che Erin Kellyman (Enfys Nest in Solo: A Star Wars Story) interpreta Karli Morgenthau, ossia la versione MCU di Karl Morgenthau (l’originale Flag-Smasher).

The Falcon and The Winter Soldier

JAMES RHODES

Come anticipato ad inizio anno dallo stesso Don Cheadle, nel primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier appare brevemente James “Rhodey” Rhodes a.k.a. War Machine. È possibile che il discorso di Sam sull’importanza delle persone e dei simboli che rappresentano lo spinga ad assumere l’identità di Iron Man nella serie Armor Wars?

LO SMITHSONIAN

Dopo aver riconsegnato lo scudo, Sam Wilson e James Rhodes visitano la mostra dello Smithsonian dedicata a Captain America. La scena, molto simile a quella vista in Captain America: The Winter Soldier, presenta diversi riferimenti al MCU:

• Un pannello dedicato alla spiegazione degli Accordi di Sokovia.

• Delle immagini di Bucky Barnes e Steve Rogers tratte direttamente da Captain America: Il primo Vendicatore (2011).

• La replica del costume indossato da Steve durante la Seconda Guerra mondiale e della sua moto con tanto di scudo a forma triangolare.

• Un pannello in cui possiamo vedere la foto dell’astronave Q-Ship usata da Fauce d’Ebano e Cull Obsidian in Avengers: Infinity War (2018).

• Un pannello con i nomi dei Blippati.

• Una copia di Captain America Comics #1(1941), albo di Joe Simon e Jack Kirby che segnò la prima apparizione del personaggio.

• I loghi dello S.H.I.E.L.D. e dell’Hydra.

L’ESOSCHELETRO DI RHODEY

Nella stessa scena, inoltre, è possibile notare un piccolo cerchio di luce sulla gamba di Rhodey. Ovviamente si tratta uno dei led dell’esoscheletro tecnologico che il personaggio ha iniziato ad indossare per tornare a camminare dopo essere stato ferito in Captain America: Civil War.

The Falcon and The Winter Soldier

LA LISTA DI BUCKY

The Falcon and The Winter Soldier

La lista degli obiettivi di Bucky Barnes contiene svariati easter eggs ai fumetti della Marvel Comics:

• Il nome A. Rostov potrebbe essere un omaggio ad Andre Rostov a.k.a. Red Barbarian (un Generale dell’ex Unione Sovietica che imprigionò Bucky per diversi anni in un gulag) o ad Andrei Rostov, un rivoluzionario russo che ha frequentato per un po’ Natasha Romanoff/Vedova Nera prima di essere arrestato.

The Falcon and The Winter Soldier

PW Hauser potrebbe essere un riferimento a Wilhelm Hauser, un personaggio apparso nei fumetti di Nick Fury degli anni ’60. Hauser era un Generale al servizio di Adolf Hitler che venne ucciso da Eric Koenig, un membro degli Howling Commandos che, come sappiamo, è stato interpretato da Patton Oswalt in Agents of S.H.I.E.L.D.

In alternativa potrebbe trattarsi di un riferimento a Harry Hauser, un presentatore radiofonico fortemente contrario all’idea di vedere Sam Wilson nel ruolo di Cap che intimò U.S.Agent a riprendersi lo scudo con la forza.

Helmut Zemo (Daniel Brühl), l’antagonista principale di Captain America: Civil War che rivedremo proprio nei prossimi episodi di The Falcon and The Winter Soldier.

L. Kaminski, chiaro omaggio al fumettista e assistente redattore della Marvel Comics Len Kaminski. Nel corso degli anni Kaminski ha scritto diverse storie a fumetti su War Machine, sugli Avengers e su Doctor Strange ed ha creato il personaggio di Ghost Rider 2099.

C. Kusnetsov potrebbe riferirsi al Dottor Kuznetsov, uno scienziato sovietico attivo durante la Guerra Fredda che creò un robot senziente chiamato Udarnik per l’URSS con l’obiettivo di vincere la Corsa allo Spazio prima degli USA. Anche se il suo progetto non venne preso seriamente dal regime, Kusnetsov decise di inviare lo stesso la sua creazione sulla Luna, dove affrontò Tony Stark/Iron Man nella serie a fumetti Iron Man: Fatal Frontier.

S. Whitaker. Si tratta di un riferimento a Steve Whitaker, colorista britannico che ha lavorato alla ristampa di V for Vendetta di Alan Moore e alle serie What If?Super Soldiers per la Marvel Comics.

SARAH WILSON

Nella puntata facciamo la conoscenza di Sarah Wilson, la sorella di Sam interpretata da Adepero Oduye. Per chi non lo sapesse, anche la controparte fumettistica del personaggio, creata da Stan Lee e Gene Colan sulle pagine di Captain America #134 (1971), è una vedova ed è stata aiutata da Sam a crescere suo figlio Jodie.

The Falcon and The Winter Soldier

AVENGERS… AL LAVORO!

Siccome la gente ci è riconoscente, è anche disposta ad aiutarci e a darci una mano.

La puntata, inaspettatamente, ha risposto ad uno dei maggiori interrogativi dei fan del MCU: come fanno gli Avengers a guadagnarsi da vivere? Grazie alle parole di Sam scopriamo che, al contrario di ciò che pensavano in molti fino ad oggi, non è mai stato Tony Stark (Robert Downey Jr.) a pagare i singoli membri dei Vendicatori e che gli eroi si mantengono economicamente con le donazioni della gente comune come segno di riconoscenza per le loro gesta.

IL GATTO MANEKI NEKO

Molti fan nelle ultime ore hanno notato un’insolita somiglianza tra la scena di Bucky che cerca di fermare il movimento del braccio del Maneki Neko e quella di Iron Man 2 (2010) in cui Tony Stark prova a fare lo stesso con uno strano oggetto decorativo presente sulla scrivania di Pepper Potts (Gwyneth Paltrow).

The Falcon and The Winter Soldier

The Falcon and The Winter Soldier

WHiH NEWS

Il servizio che Sam e Sarah guardano nel finale è trasmesso dal WHiH World News, un canale d’informazione fittizio creato appositamente per il Marvel Cinematic Universe presso cui lavorava la giornalista Christine Everhart che è apparso spesso nei film prodotti dai Marvel Studios.

U.S.AGENT

Serve un eroe a difesa del nostro Paese. Serve una persona vera. Un uomo che abbia in sé i più alti valori dell’America.

Nel finale della puntata il Governo degli Stati Uniti presenta al mondo il nuovo eroe che prenderà il posto della Sentinella della Libertà: John Walker a.k.a. U.S.Agent (Wyatt Russell). I fan dei fumetti Marvel sanno bene, tuttavia, che John Walker non ha esattamente gli stessi valori di Steve Rogers o Sam Wilson e, per questo motivo, è probabile che assisteremo ad uno scontro ideologico oltre che fisico tra i due personaggi nei prossimi episodi.

Ricordiamo che The Falcon and The Winter Soldier, scritta da Derek Kolstad (John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) e diretta da Kari Skogland (The Handmaid’s Tale), vedrà nel cast Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Wyatt Russell (John Walker/U.S. Agent), Georges St-Pierre (Batroc il Saltatore), Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag Smasher), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes/War Machine), Adepero Oduye (Sarah Wilson), Danny Ramirez (Joaquin Torres), Desmond Chiam, Elijah Richardson, Noah Mills e Carl Lumbly.

The Falcon and The Winter Soldier

SINOSSI
Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) si uniscono per un’avventura globale che metterà alla prova le loro abilità e la loro pazienza.