Lo showrunner di The Falcon and The Winter Soldier ha anticipato la continua lotta di Sam Wilson nei prossimi progetti del MCU.

Lo scorso 19 marzo è stato rilasciato sulla piattaforma di streaming Disney+ il primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier, lo show dei Marvel Studios incentrato su Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Soldato d’Inverno (Sebastian Stan). La serie, ambientata dopo gli eventi di Avengers: Endgame, ha segnato il passaggio definitivo dello scudo di Steve Rogers/Captain America a Sam Wilson ed ha gettato le basi per il futuro dell’Universo Cinematografico Marvel.

In una delle interviste esclusive contenute nel documentario Assembled: The Making of The Falcon and The Winter Soldier (via SyFy), lo showrunner e creatore della serie Malcolm Spellman ha parlato del rapporto tra Sam Wilson e Isaiah Bradley (Carl Lumbly) e del loro confronto nel quinto episodio, confermando che nei futuri progetti dei Marvel Studios assisteremo alla “continua lotta” interiore del personaggio:

“Isaiah discute con Sam se un uomo di colore possa essere Captain America o meno. Ha una linea di dialogo in cui dice ‘Non permetteranno mai ad un uomo di colore di essere Captain America. E se lo facessero, nessun uomo di colore che si rispetta lo farebbe’. Non volevamo che Isaiah si sbagliasse al riguardo. Tutto ciò sarà parte della lotta continua di Sam. [Nel finale Sam] dice ‘So che ogni volta che prendo questo scudo, la gente mi odia’. Sam dovrà conviverci mentre cerca di far funzionare le cose.”

In seguito Anthony Mackie ha voluto ringraziare lo studio di Kevin Feige per avergli dato l’opportunità di portare avanti l’eredità della Sentinella della Libertà nel Marvel Cinematic Universe:

“È stata un’esperienza emozionante, soprattutto considerando il periodo in cui viviamo oggi. Penso che dica molto il fatto che la Marvel abbia dato l’opportunità ad un uomo di colore proveniente dal Sud di diventare Captain America. Non solo per il lavoro che ho svolto fino a questo punto e che li ha spinti a fidarsi di me ma anche per come sperano di cambiare il modo in cui la società vede sé stessa.”

Ricordiamo che The Falcon and The Winter Soldier, scritta da Derek Kolstad (John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) e diretta da Kari Skogland (The Handmaid’s Tale), vede nel cast Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Wyatt Russell (John Walker/U.S. Agent), Georges St-Pierre (Batroc il Saltatore), Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag Smasher), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes/War Machine), Adepero Oduye (Sarah Wilson), Danny Ramirez (Joaquin Torres), Desmond Chiam (Dovich), Carl Lumbly (Isaiah Bradley) e Elijah Richardson (Elijah “Eli” Bradley).

The Falcon and The Winter Soldier

SINOSSI
Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) si uniscono per un’avventura globale che metterà alla prova le loro abilità e la loro pazienza.

Fonte